01/12/2020

CORONAVIRUS IN VENETO

Il via libera di Zaia: le piscine termali possono riaprire

Resta lo stop a sauna e bagno turco

Riaprono le piscine termali

La buona notizia per gli albergatori termali è arrivata ieri da Marghera e a darla è stato il governatore Luca Zaia. Le piscine termali possono riaprire e la notizia è di quelle che durante la conferenza stampa dell’ora di pranzo ha fatto fare un balzo di gioia sulla sedia a tutti gli albergatori di Abano e Montegrotto, soprattutto quelli che avevano programmato la riapertura delle strutture di questi giorni.

"Le piscine degli hotel sono utilizzabili - ha detto ieri senza mezzi termini Luca Zaia - Si possono usare le piscine pubbliche e private. Se un hotel ha la piscina è chiaro che può usarla, ovviamente rispettando le regole del distanziamento sociale e dell’igienizzazione".

Una boccata d’ossigeno per gli albergatori, che da domenica si erano trovati a fronteggiare un’incertezza legata al fatto che la chiusura imposta dal Dpcm dei centri termali includesse anche le piscine esterne e interne delle loro strutture. "Il problema delle terme sono le saune e il bagno turco", ha sempre sottolineato ieri Zaia. 

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Notizie più lette