13/07/2020

IL CASO

"Convocati per tamponi tutti alla stessa ora senza poter mantenere le distanze di sicurezza"

Dopo la segnalazione il dg risponde: "Trarremo insegnamento da questo fatto per evitare che simili episodi si possano ripetere"

La buona notizia: i nostri medici e infermieri stanno bene. Tamponi negativi

Un tampone per coronavirus

ROVIGO - "Tutti convocati alla stessa ora, con l’impossibilità di mantenere distanze di sicurezza. Cosa grave soprattutto se organizzata all’ospedale". E’ piena di sdegno la segnalazione della donna che ieri mattina ha accompagnato il fratello disabile all’appuntamento alla cittadella sociosanitaria di Rovigo per effettuare il tampone per verificare l’eventuale positività al coronavirus.

"C’erano oltre 40 persone nello spazio esterno sul retro dell’edificio principale - tuona la donna - tantissimi ragazzi disabili con relativi accompagnatori. Molti avevano la mascherina, ma non tutti. Impossibile far rimanere i ragazzi a distanza di sicurezza, non si riusciva a limitare il contatto fra persone. occorreva organizzare meglio la giornata, senza contare chele infermiere si sono presentate, per gli esami, con quasi un’ora di ritardo”. Insomma secondola donna, che si è anche ricolta alla regione, “è stato il caso, tutti che si passavano la stessa penna per firmare i moduli, tutti che toccavano le pratiche come se niente fosse. Una cosa davvero assurda, c’erano poi anche diversi lavoratori delle cooperative sociali, anche loro costretti a cercare spazio per il distanziamento sociale".

Ad analizzare quello che è successo il direttore generale dell’Ulss Antonio Compostella: "Purtroppo non sono stati rispettati gli orari scaglionati che avevamo consigliato, e così si sono verificati gli assembramenti. Avevamo convocato tutti i lavoratori con problematiche nella stessa giornata ma con orari differenziati. Evidentemente qualcosa non ha funzionato, in molti sono arrivati allo stesso orario e le distanze non sono state rispettate. Trarremo insegnamento da questo fatto per evitare che simili episodi si possano ripetere".

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Notizie più lette