27/05/2020

CORONAVIRUS IN POLESINE

Sei quintali di solidarietà per le famiglie fiessesi colpite dalla crisi

Il grande gesto di una azienda locale per la sua comunità

FIESSO UMBERTIANO - Continuano gli interventi di solidarietà delle aziende che hanno sede a Fiesso Umbertiano. Questa volta si tratta dell’impresa G.R.Fertilizzanti guidata dal Cavalier Riccardo Ghirardi e da suo figlio Andrea, che hanno voluto donare al Comune di Fiesso Umbertiano un carico considerevole di beni alimentari di prima necessità, affinché siano distribuiti alle famiglie in difficoltà ed in particolare a quelle più colpite dalla crisi economica dovuta al contagio dal Covid 19.

L’assessore Luigia Modonesi afferma: “Proprio alcuni giorni fa Riccardo Ghirardi e suo figlio Andrea avevano comunicato all’amministrazione comunale la loro intenzione a dare una mano, informando il Comune che la G.R. Fertilizzanti avrebbe fornito beni di prima necessità per le famiglie di Fiesso e proprio nella mattinata di venerdì 15 maggio, è arrivato il carico…costituito da ben oltre 6 quintali di alimenti non deperibili!”.

"Tanto materiale alimentare di prima qualità che, entro la settimana entrante, inizieremo a distribuire alle famiglie! Da sempre la famiglia Ghirardi si presta a sostenere percorsi legati alla solidarietà, al sostegno all’istruzione finanziando borse di studio agli studenti meritevoli e, anche in questo periodo difficile per il nostro paese, si è messa ancora una volta a disposizione con tanto cuore e vicinanza alle persone che si trovano in stato di bisogno".

"Un’impresa nata da una gestione familiare che poi si è trasformata ed è diventata un’azienda leader nel campo dei fertilizzanti liquidi. Grazie G.R Fertilizzanti, un sincero sentimento riconoscente lo rivolgiamo a Riccardo ed Andrea Ghirardi, sempre pronti a tendere una mano, ad offrire disponibilità in ogni emergenza e ad essere presenti laddove le necessità di una comunità si fanno impellenti!".

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Notizie più lette