25/10/2020

UN APERITIVO CON CONTE

"Tirocinanti, i grandi dimenticati di questa emergenza"

La singolare protesta di Mariano Aglio, titolare di Parrucchieri Group Mariano

ROVIGO - Dopo aver chiuso nel cassetto forbici e phon per quasi due mesi a causa del coronavirus, Mariano Aglio, titolare di Parrucchieri Group Mariano, ha deciso di organizzare una protesta alquanto singolare. L’ha chiamata 'Un aperitivo con Conte', “ma non per parlare delle ‘solite’ questioni legate alla fase due, alla riapertura il primo di giugno e così via” ha voluto specificare il signor Aglio.

“Questo vuole essere un momento rilassato, come d’altronde tutti gli apertivi, per raccontare al premier Giuseppe Conte le storie di chi, per la posizione lavorativa in cui si trova, è invisibile ai decreti e al governo” continua Aglio. Sei dei sette componenti del gruppo di lavoro di Aglio si sono seduti fuori dal negozio, il largo Fratelli Bandiera 2, a debita distanza e con le adeguate protezioni. Ognuno con un aperitivo in mano. Aglio racconta, una alla volta, le loro storie. Molti di questi ragazzi e ragazze hanno scelto di rimanere in Italia e di lavorare qui. “Sono fermi dal 12 marzo - continua Aglio - senza garanzie e senza possibilità di ricominciare. Sono invisibili e dimenticati. Tra loro c’è chi torna a pesare sulle spalle della propria famiglia e chi invece, con due figli, ancora aspetta gli aiuti dello Stato”.

E non è tutto. “Per garantire un orario dilazionato, dovrei avere un preposto presente al negozio quando non ci sono. L’assurdità è che un ragazzo ce l’avrei, ma non posso affidare a lui questo ruolo perché per ottenere un riconoscimento valido dovrebbe licenziarsi, frequentare una scuola professionalizzante, tutto a reddito zero chiaramente, e poi potrebbe sostituirmi”.

“Questo virus - conclude Aglio - ha acceso i riflettori su problematiche nuove sì, ma anche su questioni spigolose che noi del settore segnaliamo da tempo”

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Notizie più lette