21/09/2020

ADRIA

"Speriamo che sia il primo segnale di un cambio di rotta"

Il sindaco Barbierato esprime grande soddisfazione per l'annuncio dei lavori sulla linea ferroviaria Adria-Mestre

Barbierato “attende” la Regione

ADRIA - E’ stata accolta con soddisfazione generale dall’amministrazione comunale la notizia del bando pubblico, indetto da infrastrutture Venete, per l’affidamento della progettazione definitiva dell’intervento di elettrificazione sulla tratta ferroviaria tra Adria e Mira-Buse, lungo la linea Adria-Mestre-Venezia. Un aggiudicazione applicata con il criterio dell’offerta economica più vantaggiosa e in base alle nuove disposizioni dell’Anac relative all’emergenza sanitaria. Una gara d’appalto che partirà il prossimo 16 Maggio per concludersi il 22 Giugno 2020. Un procedimento diventato indifferibile, per un adeguamento necessario dovuto alla prevista consegna dei nuovi treni a trazione elettrica, prevista, secondo il programma regionale, per il secondo semestre del 2022 e inizio 2023.

Abbiamo da subito seguito con grande impegno e costanza il tema dei trasporti, interfacciandoci spesso con il comitato di pendolari e avanzando proposte per risolvere i diversi disagi che questi vivevano. Tanti sono stati gli incontri istituzionali con la Regione nella figura dell'Ass. De Berti, che ringraziamo per la disponibilità, e tante sono state le comunicazioni, le proposte e le osservazioni che abbiamo inviato. Tra queste spicca la relazione di tre pagine contenente le osservazioni al Piano Regionale dei Trasporti tra le quali vi era appunto "l’ Elettrificazione e velocizzazione della linea ferroviaria Adria-Mestre con adeguamento dell’infrastruttura a servizio dei viaggiatori nelle principali stazioni e miglioramento dell’orario ferroviario cadenzato in vigore per agevolare gli spostamenti dei pendolari e la dotazione dei treni delle più moderne tecnologie a beneficio degli utenti (fornire servizio di connessione internet)".

“Auspichiamo –concludono il sindaco Omar Barbierato e il consigliere Enrico Bonato- che tale bando rappresenti l'inizio di un cambio di rotta perchè aspettiamo da troppo tempo un miglioramento del sistema di trasporti ferroviario”.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

LE ALTRE NOTIZIE:

Notizie più lette