25/05/2020

L'INIZIATIVA

Ricerca e beneficenza si incontrano... online

Sabato 2 maggio si terrà la prima Web Charity Dinner per la ricerca pediatrica per Città della Speranza

Ora la cena di beneficenza si fa online

ROVIGO - Un grande tavolo virtuale attorno al quale scienza e imprenditoria si incontreranno per dare vita ad una serata benefica esclusiva. Fondazione Città della Speranza lancia così la sua prima “Web Charity Dinner per la ricerca pediatrica”.

L’evento, in programma sabato 2 maggio, potrà essere gustato comodamente da casa propria. Per partecipare, infatti, bastano solo un computer e un clic. E non servirà neppure preoccuparsi di preparare la cena, in quanto il menù completo sarà consegnato direttamente a domicilio da Eismann, azienda veronese specializzata nella vendita diretta di prodotti alimentari.

L’iniziativa, ideata e organizzata da Stefania Fochesato, past president della Fondazione e referente per il fundraising, sarà l’occasione per ritrovarsi assieme, nonostante il distanziamento fisico, e continuare a tenere alta l’attenzione sulla ricerca pediatrica, perché mai come in questa difficile situazione sanitaria non va dimenticata – semmai ancor più tutelata – la salute dei bambini e dei ragazzi che si ritrovano a dover già combattere contro una grave malattia. La finalità ha calamitato l’interesse di tante persone, da varie parti d’Italia, nel giro di poche ore dal suo lancio.

La serata, realizzata con il sostegno di Bocelli 1831 e Eismann, si aprirà con l’aperitivo alle ore 19.30. Seguirà, alle 20, la cena a base di pesce (già alle ore 18, un consulente Eismann sarà a disposizione online per fornire consigli su come riscaldare le portate).

Introdotti da Arianna Lorenzetto, interverranno tanti ospiti tra cui: la prof.ssa Antonella Viola, direttrice scientifica dell’Istituto di Ricerca Pediatrica Città della Speranza, la cantante Barbara Capaccioli e il fumettista Valentino Villanova. La partecipazione prevede una donazione minima di 100 euro a persona ed è gradito un abbigliamento formale.

Per informazioni e prenotazioni, contattare Stefania Fochesato (stefania@fochesato.it; 335 604 8224) o Elena Trentin (e.trentin@cittadellasperanza.org; 347 392 8749) entro sabato 25 aprile.

Il collegamento alla piattaforma web sarà inviato nei giorni successivi per email.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Notizie più lette