26/05/2020

CENTRO PER L’IMPIEGO

L'agricoltura cerca braccia, i Centri per l'Impiego si attivano

L'obiettivo è mettere in contatto le imprese venete del settore e i candidati disponibili. Ecco come candidarsi

49511

ROVIGO - Alla luce delle difficoltà manifestate dal settore agricolo, a corto di manodopera nei campi soprattutto per l'impossibilità di ricorrere ai lavoratori stranieri abitualmente impiegati nelle attività stagionali e ora bloccati nei propri Paesi a causa dell'emergenza coronavirus, Regione del Veneto e Veneto Lavoro hanno avviato un’edizione speciale di IncontraLavoro, l’iniziativa di recruiting dei Centri per l'Impiego, dedicata espressamente al reclutamento di personale in agricoltura. L'obiettivo è mettere in contatto le imprese venete del settore e i candidati disponibili a svolgere attività stagionali urgenti quali ad esempio la raccolta di fragole, asparagi e primizie, le operazioni di primavera nelle vigne e l'avvio delle colture estive.

Le imprese interessate possono inviare le richieste di personale al Centro per l'Impiego del proprio territorio, compilando il modulo disponibile su ClicLavoro Veneto e inviandolo via mail a uno dei seguenti indirizzi di posta elettronica: imprese.rovigo@venetolavoro.it.

I Centri per l'Impiego provvederanno alla preselezione dei candidati idonei, tra quelli già presenti nelle banche dati regionali e quanti invieranno la propria autocandidatura tramite il portale ClicLavoro Veneto, e li renderanno disponibili alle imprese.

Alle offerte possono candidarsi disoccupati, inoccupati e quanti intendono integrare il proprio reddito. Chi percepisce l’indennità di disoccupazione Naspi o il Reddito di cittadinanza e chi si trova attualmente in cassa integrazione potrà mantenere il proprio status e non subirà decurtazione del trattamento economico nei limiti e nelle modalità previste dalla legge.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Notizie più lette