31/05/2020

coronavirus

Cambio gomme e coronavirus: si attende la proroga della scadenza

I gommisti, pur rientrando nelle attività che possono restare aperte, operano solo in situazioni di urgenza ed emergenza.

Torna l'obbligo di catene o pneumatici da neve in autostrada

Fino al 4 maggio non sarà infatti possibile procedere con la sostituzione delle gomme invernali e sarebbe praticamente impossibile rispettare la scadenza di legge del 15.

I gommisti, seppur rientrando nelle attività che possono restare aperte, operano solo in situazioni di urgenza ed emergenza.

L'attività ordinaria non è contemplata e in questa rientra il cambio gomme, possibile solo per chi è autorizzato a circolare o per cui il veicolo è strumento di lavoro. Non è possibile uscire muniti di un'autocertificazione per il cambio gomme. 

Ricordiamo che ogni anno, a partire dal 16 aprile e fino al 15 maggio, si devono sostituire i pneumatici invernali con quelli estivi. 

Ma cosa succederà quest'anno, con l'emergenza coronavirus e con le misure restrittive estese fino al 4 maggio e quindi con l'impossibilità di effettuare il cambio per le prossime settimane, nel pieno del periodo adibito a questo?

C'è poca chiarezza a riguardo e comunque nessuna disposizione certa, come invece c'è stata per le revisioni.

Uno dei motivi è legato al fatto che le misure di contenimento del virus erano previste fino al 13 aprile, per cui non veniva "toccato" il mese del cambio gomme. Adesso, con l'estensione fino al 4 maggio, qualcosa si dovrà fare, anche perché non è pensabile che tutti possano sostituire le gomme in soli 10 giorni, cioè dal 5 al 15 maggio.


 

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Notizie più lette