26/05/2020

CORONAVIRUS IN VENETO

"Per il bollo auto bene il rinvio non basta, ma giugno è troppo vicino"

La richiesta del consigliere regionale Graziano Azzalin

Azzalin: “Autonomia, fregatura doppia”

Graziano Azzalin, consigliere comunale di Rovigo

ROVIGO - "Giusta la scelta della Giunta di far slittare il pagamento del bollo auto, ma il 30 giugno è una data troppo ravvicinata, il termine va spostato più avanti". A chiederlo è Graziano Azzalin, consigliere regionale del Partito Democratico, dopo l’annuncio dell’assessore al Bilancio Gianluca Forcolin sul rinvio al 30 giugno del pagamento della tassa con scadenza compresa tra l’8 marzo e il 31 maggio.

"È  una scelta che condividiamo - dice Azzalin - perché viene incontro a famiglie e imprese che stanno vivendo un periodo di difficoltà, però crediamo che un mese non sia sufficiente. A giugno, se ci saremo messi alle spalle la fase più dura dell’emergenza, la ripresa sarà comunque appena agli inizi e sono troppe le scadenze che rischiano di sommarsi, con conseguenze facilmente immaginabili. Perciò chiediamo alla Regione uno sforzo: non si tratta di cancellare un pagamento, ma di rinviarlo di qualche mese".

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Notizie più lette