12/07/2020

Coronavirus

Confermato: la scuola non riaprirà il 3 aprile

E' arrivata la conferma del ministro. Se ne riparlerà forse a maggio

Niente da fare. Il ministro: la scuola non riaprirà il 3 aprile

Il ministro dell'Istruzione, Lucia Azzolina

ITALIA - Il ministro dell'Istruzione, Lucia Azzolina, questa mattina (20 mrzo) ai microfoni di Radio Anch’io su Ai Radio 1 ha confermato che le scuole non riapriranno il 3 aprile, ma ha comunque assicurato sulla validità dell’anno scolastico 2019/20 per gli studenti di tutti gli ordini di scuola.

Per quanto riguarda la data di riaperture delle scuole,  non ci sono ancora date certe.

Il ministro ha spiegato che si lavora su vari possibili scenari  “ma saranno le autorità sanitarie a dirci esattamente quando gli studenti potranno ritornare a scuola in sicurezza”

Le date tenute in considerazione sono tre: metà aprile (ovvero dopo le vacanze di Pasqua ma appare quasi impossibile visto il trend dei contagi), metà maggio, oppure la decisione più drastica e più temibile perché sarebbe legata ad una situazione ancora più grave a livello sanitario, di non ritornare sui banchi per l’ultimo scorcio di anno scolastico. Ma al momento - fanno sapere al ministero - sono ipotesi sulle quali lavorare per non farsi trovare impreparati.

In ogni caso - ha spiegato il ministro - l’anno scolastico si concluderà a giugno. Considerando valida la didattica a distanza messa in atto in queste settimane, fin dalla prima emergenza.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Notizie più lette