07/08/2020

LUSIA

Pighin e municipio, nuova vita

Nella scuola la biblioteca, il museo, l'archivio e uno spazio condiviso. Nell'ex comune medici e associazioni

Pighin e municipio, nuova vita

LUSIA - L’ex scuola Pighin e l’ex municipio cambieranno veste dopo che erano stati dismessi dalle loro funzioni, se Lusia riceverà il contributo per interventi di riqualificazione energetica.

La vecchia scuola elementare ospiterà quindi una biblioteca, un museo e un archivio storico, ma sarà anche uno spazio condiviso da giovani e anziani, a seconda delle loro necessità, quindi un punto di ritrovo e di interscambio generazionale. Il bilancio comunale dovrà coprire una quota di circa 300mila euro coi quali, uniti ai fondi derivanti dal possibile contributo, si potrà realizzare un progetto della portata di un milione 200mila euro.

Nel mirino dell’amministrazione Prando c’è anche la ristrutturazione della vecchia sede municipale. In questo caso non si sono stravolti gli spazi interni, ma si è cercato di aggiornare energeticamente lo stabile riqualificandolo. Questo spazio sarebbe idoneo ad accogliere spazi destinati ad ampliare l’offerta medica già iniziata col punto prelievi che potrebbe in futuro, se le necessità lo richiederanno, essere spostato al piano terra dell’ex sede municipale, affiancandolo a laboratori e studi medici, mentre il piano superiore potrà essere destinato alle associazioni del paese.

“Un ringraziamento particolare - commenta il sindaco Luca Prando - va allo staff comunale che ha lavorato a ranghi serrati per poter presentare le domande di finanziamento nei termini previsti, per due progetti di una portata e importanza enorme specie per un Comune piccolo come Lusia e che delineeranno le linee programmatiche dell’amministrazione fino a fine legislatura”.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

LE ALTRE NOTIZIE:

Notizie più lette