15/08/2020

CORONAVIRUS

Coronavirus, le udienze di marzo rinviate d'ufficio

Il nuovo decreto-legge contro l'emergenza Coronavirus fa slittare le udienze nei tribunali che servono comuni focolaio. A Rovigo c'è Vo'

Coronavirus, le udienze di marzo rinviate d'ufficio

ROVIGO - Rinviate tutte le udienze del tribunale di Rovigo dopo il 31 marzo prossimo. E' il nuovo effetto del decreto legge emanato direttamente dal presidente della Repubblica Sergio Mattarella "recante misure urgenti di sostegno per le famiglie, lavoratori, imprese e turismo" a fronte dell'allarme Coronavirus.

Nel decreto si legge, al comma 1, si legge: "Sono rinviate d’ufficio a data successiva al 31 marzo 2020 le udienze dei procedimenti civili pendenti negli uffici giudiziari dei circondari dei Tribunali cui appartengono i Comuni di cui all’allegato 1 al decreto del Presidente del Consiglio dei ministri 23 febbraio 2020 (Vo' Euganeo ndr), ad eccezione delle udienze nelle cause di competenza del tribunale per i minorenni, nelle cause relative ad alimenti, nei procedimenti cautelari, nei procedimenti per l’adozione di provvedimenti in materia di amministrazione di sostegno, di interdizione, di inabilitazione, nei procedimenti di convalida del trattamento sanitario obbligatorio, nei procedimenti per l’adozione di ordini di protezione contro gli abusi familiari, nei procedimenti di convalida dell’espulsione, allontanamento e trattenimento di cittadini di paesi terzi e dell’Unione europea, in quelli di cui all’articolo 283 del codice di procedura civile e in genere nelle cause rispetto alle quali la ritardata trattazione potrebbe produrre grave pregiudizio alle parti. In quest’ultimo caso, la dichiarazione di urgenza è fatta dal presidente dell’ufficio giudiziario in calce alla citazione o al ricorso, con decreto non impugnabile e, per le cause già iniziate, con provvedimento del giudice istruttore o del collegio, egualmente non impugnabile".

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

LE ALTRE NOTIZIE:

Notizie più lette