14/08/2020

PONTECCHIO POLESINE

Addio Renato Rama, fece rinascere villa Cappello

Il figlio Giulio Carlo sta proseguendo nell'opera di restauro della villa con l'architetto Barbato

Addio Renato Rama, fece rinascere villa Cappello

PONTECCHIO POLESINE - Sabato si è spento all'età di 89 anni Renato Rama, di Lazise in provincia di Verona, padre del professor Giulio Carlo Rama e proprietario di Villa Cappello di Pontecchio Polesine. Renato Rama 23 anni fa, era il 1997, si era innamorato di Villa Cappello che era ridotta ad un rudere e grazie al figlio Giulio aveva iniziato un percorso, grazie anche al proprietario Lubian, per l’acquisizione e i primi studi per far rivivere una delle ville venete più importanti in Polesine di proprietà settecentesca del patrizio veneziano Vincenzo Cappello.

Nel 1998 è arrivato l’architetto rodigino, di Bacoli, Luigi Domenico Barbato e con lui hanno iniziato i grandi progetti per far tornare la villa ai suoi antichi fasti con uno sforzo economico e di energie che solo chi possiede opere del genere può capire. Il vero artefice della nuova vita è principalmente il professor Giulio Rama che è tra i più importanti cultori delle ville venete in Polesine ed in generale nel Veneto.

Dietro le quinte sempre presente finché ha potuto è stato Renato che ha dato la disponibilità nella rinascita di una Villa Veneta, destinata al crollo totale, e Barbato da lui spesso sollecitato non si è tirato mai indietro. Il lavoro di restauro è finito in buona parte ma servivano gli arredi per completare la sistemazione interna e Renato con il figlio Giulio ha iniziato un grande viaggio che ha portato Villa Cappello ad essere ancora la grande residenza della villa veneziana di Vincenzo Cappello. Dagli eredi Lubian il signor Renato ultimamente aveva, sempre coadiuvato dall’architetto Barbato, acquisito un’altra porzione del complesso monumentale di Villa Cappello grazie alla quale avrebbe poi completato il restauro della cappella gentilizia su via Roma ancora oggi in uso dalla Parrocchia. Giulio Rama ora cercherà di completare il sogno del suo vulcanico padre Renato e ridare al Polesine uno dei più bei Complessi Architettonici da ammirare e da visitare.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Notizie più lette