27/05/2020

L'INCHIESTA

Il coronavirus non spaventa Adria, "C'è di peggio"

Il primo caso di coronavirus in Polesine è un 50enne di Adria, la cittadinanza è tranquilla

ADRIA - É di ieri la notizia che il primo caso, in Polesine, di coronavirus è un 50enne di Adria (LEGGI QUI). Questa mattina siamo andati al mercato del sabato, che si è tenuto come tutte le settimane, per chiedere alla cittadinanza se fosse preoccupata o meno.

Il mercato era affollatissimo e in molti ci hanno risposto: "Siamo tranquilli, la cosa è stata ingigantita troppo. Seguiamo le indicazioni che sono state date, facciamo affidamento a quello che ci dicono le autorità che siamo sicuri stanno lavorando incessantemente".

Una bella notizia e un forte segnale di positività che dissipa gli allarmismi e i toni sempre più preoccupati degli ultimi giorni.

Per qualsiasi informazione sul Coronavirus, l’Azienda Ulss 5 ha attivato il numero verde  800938880.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Notizie più lette