14/08/2020

CORONAVIRUS

"Non facciamo gli eroi, rispettiamo noi stessi e la comunità"

L'appello del primo cittadino di Lendinara, Luigi Viaro

LENDINARA - L'amministrazione di Lendinara è stata la prima, già nella mattinata di sabato, ad adottare forti misure precauzionali dopo il primo caso di coronavirus in Veneto, nella località di Vo' Euganeo nel padovano. 

L'appello del primo cittadino lendinarese è quello di tornare a vivere una vita normale, senza però abbassare la guardia. "Non facciamo gli eroi. Una volta dire 'sono andato al lavoro anche se aveva qualche linea di febbre' era una sorta di vanto. Qui, invece, si tratta di essere rispettosi di sé stessi e del resto della comunità, dobbiamo stare attenti. Normalità, all'epoca del coronavirus, significa non abbassare la guardia".

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Notizie più lette