29/03/2020

CORONAVIRUS

"Arrestate veneti e lombardi": ordinanza delirante del sindaco calabrese

Il primo cittadino del comune di Malvito l'ha pubblicata e, dopo le polemiche, rivista

"Arrestate veneti e lombardi": ordinanza delirante del sindaco calabrese

ROVIGO - Non è una fake news, e neppure uno scherzo di fine carnevale. Pietro Amatuzzo, sindaco di Malvito, comune di 1736 abitanti in provincia di Cosenza, l'ha fatto veramente. Con un'ordinanza ha disposto il divieto di ingresso sul territorio comunale per veneti e lombardi, pena l’arresto.

Insomma, ha dichiarato off limits il territorio del suo comune per chiunque sia transitato o anche solo abbia sostato in Lombardia e Veneto. 

Il testo dell'ordinanza è chiaro: "... ritenuto di intraprendere una serie di misure di prevenzione dirette a salvaguardare la salute pubblica, ordina a tutte le persone che dalla data del 20 febbraio 2020 siano transitate e/o abbiano sostato nelle Regioni Lombardia e Veneto di non fare ingresso nel territorio del comune di Malvito".

E non solo. L'ordinanza impone anche a medici e forze dell'ordine di dare notizia allo stesso sindaco in caso di violazione. E prevede pure una pena: "L’inottemperanza alla presente ordinanza configura il reato di cui all’articolo 650 codice penale". Ovvero l’arresto. L'articolo 650 del Codice penale parla infatti di arresto fino a tre mesi o di un' ammenda fino a 206 euro.

Dopo l'esplosione delle polemiche, l'ordinanza è stata “parzialmente revocata”, come si può verificare dall’albo pretorio online del Comune di Malvitoì. Il sindaco “al fine di evitare diversità di azioni nelle varie Regioni e Comuni” – si legge nella nuova ordinanza – precisa che il “divieto di far ingresso nel territorio del Comune di Malvito” vale “per tutte le persone provenienti dalle cosiddette “zone rosse” e cioè Comuni delle regioni in cui si sono verificati focolai del virus Covid-19; Lombardia – Comuni di: Bertonico; Casalpusterlengo; Castelgerundo; Castiglione d’Adda; Codogno; Fombio; Maleo; San Fiorano; Somaglia; Terranova dei Passerini; e Veneto: Vò”. Quindi la limitazione riguarda solo chi proviene “dai Comuni in cui sono stati accertati casi di contagio”.

Insomma: contrordine compagni e amici...

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Notizie più lette