07/08/2020

VILLADOSE

Inaugurato il nuovo parco intitolato al fondatore degli scout

Inaugurazione questa mattina, dell’area verde attrezzata, intitolata al fondatore Lord Baden Powell

Nuovo parco, nel nome degli scout

VILLADOSE - Villadose ha celebrato la sua vicinanza al mondo scout con l’inaugurazione, questa mattina, alle 10 del rinnovato Parco Baden Powell. La comunità è legata al mondo scout fin dal 1948, quando venne creato il primo gruppo.

Una storia lunga che prosegue tutt’ora, alla quale sono legati tantissimi cittadini, tra cui anche l’attuale sindaco Gino Alessio, ex capo scout. Da qui la decisione di inaugurare la riqualificazione del parco dedicato proprio al fondatore Sir Baden Powell in prossimità della Giornata del Pensiero che ne ricorda la nascita il 22 febbraio. Il Parco Baden Powell sito in via Paganini a lato della biblioteca, è così rinato a nuova vita.

Il vicesindaco Ilaria Paparella ha spiegato: “Con l’inserimento di giochi inclusivi per permettere anche alle persone con disabilità di condividere momenti di condivisione e allegria. I giochi sono collegati tra loro da percorsi in battuto ecologico e aree di sosta fruibili, per un utilizzo degli spazi efficace e per attività sociali e ricreative. È stato realizzato anche un terrapieno rialzato per i piccoli eventi all’aperto con la sistemazione contestuale del manto erboso”.

I lavori, per un ammontare di 65mila euro sono stati realizzati grazie al contributo di 50mila euro del bando “Parchi Gioco e Spazi Verdi” della Fondazione Cassa di Risparmio di Padova e Rovigo. Il progetto e la direzione lavori sono stati affidati all’architetto Anna Maria Altieri e realizzato dalla ditta Italiangarden.

All’inaugurazione era presente il parroco don Carlo Marcello ha dato la benedizione aggiungendo: “Che questo parco diventi un luogo di aggregazione sociale e anche un punto in cui si tengano manifestazioni e si tenga viva la memoria scout”.

Il sindaco Alessio: “Abbiamo voluto fare l’inaugurazione oggi, vicino al compleanno di Baden Powell per il parco che è nato vicino al mondo scout. È un’occasione importante per il paese, era il momento di ridare vita a questo parco, come si farà anche con altri parchi in paese per essere vicini ai bambini”.

Arianna Spiazzi ha espresso il ringraziamento al comune del gruppo scout: “E’ una gioia essere qui tra i valori che lo scoutismo promuove c’è l’amore per la natura, condivisione con la comunità e questo parco ci aiuta a svilupparli, questo luogo ci ha ospitati innumerevoli volte nel nostro percorso con e senza fazzolettone, e per esprimere la nostra gioia nel vedere il parco rinnovato, abbiamo deciso di piantare un nuovo albero per celebrare il creato e rendere il mondo migliore e ospitare ancora a lungo momenti di condivisione della nostra comunità”.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

LE ALTRE NOTIZIE:

Notizie più lette