02/04/2020

ECOAMBIENTE

Fusione congelata, scatta la protesta dei lavoratori

A rischio il futuro di 400 famiglie

ROVIGO - Un centinaio, questa mattina, i lavoratori di Ecoambiente che hanno manifestato davanti alla Prefettura. Una richiesta precisa quella dei manifestanti: non abbandonare le oltre 400 famiglie coinvolte. Questa mattina era previsto anche un incontro con il Prefetto che però è stato annullato ieri sera e rimandato al 3 marzo. Il Prefetto di Rovigo, Maddalena De Luca ha dovuto annullare l’incontro all’ultimo momento per “sopraggiunti impegni istituzionali”. A Rovigo, infatti, questa mattina è arrivato il sottosegretario di Stato al Ministero dell’Interno, Achille Variati.

"Siamo rimasti molto amareggiati - ha detto Davide Benazzo, Cgil - Abbiamo quindi deciso di andare a Palazzo Nodari, dove saremo ricevuti dall'assessore Dina Merlo. Almeno che il socio maggioritario di Ecoambiente sappia la situazione reale in cui si trovano i lavoratori". Una delegazione di lavoratori, dopo la marcia con bandiere e megafoni dalla Prefettura al Municipio, è stata infatti ricevuta dall’assessore all’ambiente Dina Merlo.

“Non si tratta solo di salvaguardare un servizio che è una eccellenza del Polesine, ma anche una azienda che da lavoro a tantissimi polesani - commenta l’assessore all’ambiente del Comune di Rovigo, Dina Merlo - Stiamo facendo tutto il possibile per risolvere questa infinita questione la cui soluzione è diventata davvero urgente”.

“Facciamo in modo che quella di oggi sia solo l’inizio di una manifestazione che durerà fino al tre marzo - spiega Davide Benazzo, della Fp Cgil - Non capiamo per quale motivo i sindaci non si diano una mossa: rimuovere il commissario liquidatore che blocca il processo è compito loro. La Regione ha già rimandato la palla ai sindaci: ora serve una chiara azione politica. Basta parole, servono i fatti. Siamo contenti che il Comune di Rovigo sia con noi, ma ora serve una azione unitaria del Consiglio di Bacino. A rischio il futuro di 400 famiglie”, conclude Benazzo.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Notizie più lette