30/05/2020

PORTO TOLLE

I supermercati Alì donano 50mila euro alla Sacca di Scardovari

Consegnato l'assegno dal vicepresidente di Alì al presidente del Consorzio cooperative

I supermercati Alì donano 50mila euro alla Sacca di Scardovari

PORTO TOLLE - Il gruppo “Alì supermercati” ha consegnato al consorzio pescatori del Polesine un assegno di 50mila euro per sostenere le spese da affrontare dopo il disastro del 12 novembre scorso nella sacca di Scardovari. Il vicepresidente del gruppo Alì, Gianni Cannella, è stato ricevuto dal sindaco Roberto Pizzoli in sala consiliare. Era presente anche il presidente del consorzio, Luigino Marchesini. Gianni Cannella ha spiegato che l’azienda interviene sempre per fare delle raccolte fondi.

“Informiamo i clienti di quello che succede – ha detto - non chiediamo soldi, ma li invitiamo a partecipare alla raccolta fondi con la loro carta fedeltà. Una volta raggiunto un importo, noi come supermercato, lo raddoppiamo. Per noi, come azienda, sarebbe facile consegnare 50mila euro, ma non avrebbero valore il giorno dopo”. Il presidente Marchesini ha ringraziato e ha ricordato quello che è successo nella notte del 12 novembre. Il dramma del crollo delle capanne e che i pescatori si sono trovati in pochi minuti senza nulla. “Tra poco inizia la campagna delle cozze e le capanne sono ancora da costruire” ha ricordato. Il sindaco Pizzoli ha spiegato che sono già stati stanziati dei finanziamenti da parte del governo e che il comune ha pensato a ripristinare i luoghi.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Notizie più lette