07/08/2020

PETTORAZZA GRIMANI

L'opposizione chiede lumi sui campi inquinati

Pettorazza Viva e Attiva interroga la giunta sulla bonifica dei campi

L'opposizione chiede lumi sui campi inquinati

PETTORAZZA GRIMANI - Pettorazza Viva e Attiva, il gruppo consiliare di minoranza, ha presentato alcune interrogazioni al sindaco Gianluca Bernardinello. La minoranza, infatti, cerca risposte su alcuni interventi attuati dall’amministrazione, dalla toponomastica alla riqualificazione della scuola Rodari, passando per lo stato dei terreni soggetti a spargimento dei fanghi Coimpo. Nel processo, infatti, il Comune di Pettorazza si è costituito parte civile a fronte di un centinaio di ettari, nel territorio comunale, che sarebbero stati interessati dallo spargimento di fanghi provenienti dallo stabilimento: nel dicembre scorso si è visto riconoscere un risarcimento di 5mila euro. “Ma adesso a che punto siamo? I terreni sono stati bonificati?”, chiedono le tre consigliere di Pettorazza. E auspicano che, su questo argomento, l'amministrazione comunale organizzi un confronto pubblico.

Un’altra interrogazione riguarda invece la sollecitazione alle passate interrogazioni riguardanti un incontro pubblico richiesto per discutere dell’adeguamento sismico, della riqualificazione energetica e dell’ampliamento della scuola primaria Rodari e all’hackeraggio del sito comunale. “Sottolineiamo l’importanza delle richieste e la nostra assoluta incomprensione a questo infinito temporeggiare”, sono le parole della minoranza.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

LE ALTRE NOTIZIE:

Notizie più lette