14/08/2020

PETTORAZZA GRIMANI

Gli hacker spengono il sito del Comune

"I love cannabis" la scritta apparsa sul sito oscurato del Comune di Pettorazza. Interrogazione della minoranza

Gli hacker spengono il sito del Comune

PETTORAZZA GRIMANI - Gli hacker attaccano il sito del Comune di Pettorazza e sulla homepage scrivono: “I love cannabis”. E la minoranza consiliare va all’attacco della giunta, chiedendo cos’abbia fatto per garantire la sicurezza informatica del Comune. Pettorazza Viva e Attiva ha infatti presentato un’interrogazione per saperne di più su quanto accaduto al sito comunale (che comunque, nel giro di poche ore è tornato a funzionare correttamente) ma - denunciano - dal sindaco non è arrivata nessuna risposta.

Appena mi sono accorta che il sito era stato violato ho informato il sindaco e il vicesindaco - spiega Sandra Davin, consigliere di minoranza - perché la tempestività in questi casi è d’obbligo. Certo è che Pettorazza non è il primo comunque ad essere hackerato, ma ogni attacco informatico ha la sua gravità e le sue particolarità, come dimostrano le notizie in merito a situazioni simili in altri Comuni grandi e piccoli. Per questo credo che la denuncia alla polizia postale sia d’obbligo: d’altra parte il tema della sicurezza informatica è ormai cruciale e gli attacchi con furti di dati personali, falle e intrusioni sono crescenti e possono propagare veri e propri virus come successo ad un comune attraverso la mail del sindaco e di altri dipendenti”.

Il gruppo di minoranza Pettorazza Viva e Attiva ha presentato così un’interrogazione, volta a comprendere l’accaduto, la sua gravità, eventuali danni e se sia stata fatta la denuncia alla polizia postale: “I rischi di frodi o furto di dati e i rischi tecnologici sono contemplati fra i primi posti nella tabella dei rischi delle aziende private e pubbliche”, conclude Sandra Davin. Per qualche giorno il sito ha avuto qualche problema, ma ad oggi è completamente funzionante.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Notizie più lette