20/06/2021

ROVIGO

La scuola di Granzette rischia di chiudere

La proposta di accorpare prima e quinta elementare fa scoppiare la rabbia dei genitori

La scuola di Granzette rischia di chiudere

ROVIGO - Grande malcontento tra i genitori dei bambini della scuola primaria "Mariele Ventre", pronti a iscrivere i propri figli in altre scuole se non saranno accolte le loro richieste. “Si tratta di buonsenso - dice Desiree Cobianchi, una madre che dice di parlare a nome di molti altri genitori - ci sono pochi bimbi, è vero. Ma la proposta della dirigente, Paola Malengo, è di quelle che fa allontanare anche le famiglie che dovrebbero iscrivere i bimbi alla prima elementare”.

L’intenzione della preside è di realizzare, l’anno prossimo, una seconda pluriclasse (quest’anno la classe prima è assieme alla classe terza) mettendo nella stessa aula gli alunni di prima (che potrebbero essere 7) con quelli di quinta (potenzialmente 11). Ma la cosa non piace affatto ai genitori: “La regola - continua Cobianchi - dice che per fare una classe servono almeno 15 alunni. Ma attualmente le classi quarta e quinta hanno 11 alunni. Il buonsenso avrebbe far dovuto riflettere la dirigente sul fatto che in questi casi i regolamenti si possono modificare sulla base delle esigenze degli alunni e di una scuola”. Il sospetto di alcuni genitori: “Sembra che la dirigente stia remando contro l’apertura della scuola. Ci chiediamo quindi se le scelte della dirigente non siano dettate dalla non volontà di far proseguire la vita di questa struttura”. La domanda che occorre farsi è, però, se sia meglio tenere in piedi una scuola con una quarantina di alunni, o razionalizzare con un trasferimento di pochi chilometri.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0


Notizie più lette