20/06/2021

GIORNATA DEL MALATO

Il coro Vox Harmonica commuove l'ospedale

Un importante momento voluto dall'azienda per far sentire la propria vicinanza a tutti i pazienti

ROVIGO - La direzione strategica dell’ospedale di Rovigo ha organizzato oggi pomeriggio un momento per i pazienti, per i loro familiari e soprattutto per le numerose associazioni di volontariato, presenti con una folta rappresentanza, che dedicano il proprio tempo e i propri servizi all’Azienda Ulss 5 in occasione della giornata internazionale del paziente e del malato. L’evento, che ha registrato il tutto esaurito della platea nella hall dell’ospedale di Rovigo è stata allietata dai canti del coro aziendale Vox Harmonica accompagnato da un’ensemble musicale. A fare gli onori di casa è stato il direttore generale dott. Antonio Compostella che ha introdotto i lavori. Dopo un intermezzo musicale, è intervenuto l’assessore regionale leghista Cristiano Corazzari che affermato la decisione della regione che ha introdotto le rappresentazioni teatrali, musicali e culturali all’interno delle aziende ospedaliere della regione veneta in quanto fonte di benessere per i pazienti, infine ha anche ringraziato il lavoro di tutto il personale impiegato negli ospedali.

Successivamente ha preso la parola Luca Prando, presidente del comitato dei sindaci del distretto Rovigo 1 che ha portato i saluti istituzionali dell’ente. Dopo questi interventi Compostella ha concluso: “Ringrazio tutti coloro che sono stati vicini alla nostra azienda. Ai nostri tempi la figura del malato è cambiata radicalmente rispetto al passato, oggi il malato dalla aziende ospedaliere socio-sanitarie si aspetta professionalità e competenza ma anche qualità nelle cure. Da alcuni anni la qualità delle cure si può misurare grazie ad alcuni indicatori e, nonostante le difficoltà, le cure offerte dalla sanità polesana sono di qualità perché mette al centro il paziente ed il cittadino”.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0


Notizie più lette