10/08/2020

ROVIGO

Il rilancio del centro storico parte dal commercio

Si mettono al lavoro i vertici del distretto del commercio: 18 mesi per dare un nuovo volto al centro

ROVIGO - E adesso si parte davvero: siamo entrati nella fase operativa del distretto del commercio. A spiegarlo sono stati questa mattina in conferenza stampa il sindaco Edoardo Gaffeo, che ha mantenuto per sé la delega al commercio, e il manager del distretto del commercio Giacomo Pessa.

"Per me è una grande soddisfazione poter lavorare per Rovigo. Sono pronto, carico e ho tanta voglia di lavorare, innovare, fare. Abbiamo 18 mesi di tempo per fare davvero qualcosa di grade per la città – commenta il manager del distretto - Siamo già partiti con gli incontri tecnici con l’amministrazione e abbiamo definito le linee guida per rendere più attrattivo il centro storico attraverso le imprese che operano al suo interno. Le macrotematiche, infatti, sono due: riqualificare il centro, rendere autonome le imprese che lavorano nel centro in termini di investimenti qualificati. Che non significa non esistano già delle imprese di qualità, ma dobbiamo fare meglio per differenziarci ed aumentare l’attrattività”.

E ancora: “Si tratta di un lavoro partecipativo integrato nel quale tutti devono essere coinvolti: imprenditori, associazioni di categoria, amministrazione, per capire i reali problemi e trovare il modo di risolverli. E questo sarà lo scopo dei tavoli di condivisione che partiranno già dalla prossima settimana. Il centro va gestito come una impresa, che va analizzata periodicamente, con il monitoraggio del cambiamento. E’ solo l’inizio di un percorso che punta al cambiamento proprio del modo di fare. Nel concreto, oltre alla cabina di regia cominciamo con la conta di tutte le imprese esistenti del centro e i negozi sfitti che chiamiamo opportunità imprenditoriali per il futuro”.

Il tutto è chiaramente accompagnato da risorse di natura finanziaria. Abbiamo, grazie al cofinanziamento della Regione una linea di finanziamento di 240mila euro per le iniziative a favore del rilancio del centro urbano partendo dal commercio – commenta il sindaco Edoardo Gaffeo – L’obiettivo è la rigenerazione dell’arredo urbano con i lavori pubblici ma soprattutto del tessuto commerciale e dell’immagine del centro. Siamo belli carichi finalmente c’è una possibilità di impostare un metodo di lavoro nuovo e noi siamo pronti. Questi 18 mesi saranno impegnativi ma sicuramente carichi di soddisfazioni”.

Sulla chiusura del centro storico, tema al centro del dibattito in città, il manager del distretto ha le idee chiare: “Le chiusure hanno dei pro e dei contro. Ma vi faccio un esempio: chiudere il corso per realizzare un’area pedonale fine a se stessa non produce altro che danni. Ma se sul corso, o nei dintorni, faccio attività tutti i giorni e a strada diventa talmente piena di persone che passeggiano, la conseguenza ovvia diventa la chiusura della strada alle macchine. A Rovigo manca una comunicazione e una immagine del centro accattivante”. “E’ fondamentale lavorare tutti insieme non solo come commercio, bisogna pensare anche alla fruibilità dello spazio e quindi il settore urbanistica e settore lavori pubblici così come per il tema dell’immagine della città per il quale l’assessorato alla cultura sta lavorando. L’idea è quella di fare un bando per sviluppare il city branding. Dobbiamo e vogliamo avere risultati concreti in tempi rapidi", commenta Gaffeo.

Chi sarà coinvolto, oltre ai commercianti e all’amministrazione? “Sicuramente saranno coinvolti i proprietari immobiliari ma anche in percorsi di partecipazione le famiglie e i cittadini in generale – conclude il manager - È un modo di lavorare completamente diverso. I risultati arrivano se tutti siamo disposti a cambiare. Ora anche la città deve esserlo. Non serve molto. I residenti? Coinvolti anche solo quando non butteranno i mozziconi per terra o lasceranno gli escrementi dei loro animali sui marciapiedi. E’ il momento di far conoscere all’esterno il valore di Rovigo”.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Notizie più lette