14/08/2020

ALLARME SMOG

"Anche noi teniamo alla salute, ma abbiamo bisogno di lavorare"

Il segretario generale di Confartigianato chiede all'amministrazione delle finestre durante i livelli di allerta arancione e rosso

ROVIGO - Da oggi, martedì 4 febbraio, è scattata l'allerta rossa che durerà fino a giovedì 6 febbraio. Bloccati, quindi, oltre i diesel euro 4 non commerciali, anche i veicoli euro 4 commerciali. Una misura che impatta le numerose attività commerciali e artigianali che hanno necessità, proprio per il tipo di servizio che forniscono, di spostarsi molto in tutto il territorio comunale. 

"Per molti dei nostri artigiani questo sarà un problema - ha detto ai nostri microfoni Andrea Trombin, segretario generale di Confartigianato - Molti artigiani, infatti, come tutto il resto d'Italia, hanno un parco veicolare piuttosto datato. Abbiamo avuto anche dei confronti con l'amministrazione comunale e abbiamo cercato di capire se fossero possibili alcune deroghe che permettessero l'entrata, da parte degli artigiani, nelle prossimità delle realtà in cui dovrebbero operare. Abbiamo riscontrato una grande disponibilità, da parte appunto dell'amministrazione, anche se va sottolineato che solo il 20% delle pm10 sono generate dalla emissioni del parco veicolare. Il restante 80% è riconducibile alla vetustà delle caldaie e dei centri che utilizzando olio pesante piuttosto che materiali fossili". 

"Sappiamo che il bene supremo è quello della salute pubblica. Quello che chiediamo all'amministrazione è la possibilità di avere delle finestre, anche durante il codice arancione o rosso, in modo tale che ci sia la possibilità per chi deve operare in centro storico, di poter entrare e uscire cercando di impattare il meno possibile".

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Notizie più lette