18/05/2021

RUGBY SERIE A

Non basta il carattere al Borsari Badia

I Ruggers Tarvisium espugnano il campo di Badia che però esce a testa alta

Non basta il carattere al Borsari Badia

BADIA POLESINE - E' mancato davvero poco al Borsari Badia per fermare il Ruggers Tarvisium. La corazzata rossa ha espugnato il campo di Badia 27-25. Il risultato non rende giustizia alla prestazione del Borsari, che perde di due punti. Uno sbagliato approccio alla partita ha costretto i badiesi a subire tre mete nei primi 20’ andando sul 17-0. Una reazione da incorniciare dei padroni di casa ha svoltato la partita: due mete in pochi minuti, di Jorge e Cecchetti, seguite da un calcio piazzato di Fratini ed un’altra meta di Chimera in bandierina. La meta della rimonta è però quella di Uncini: recupero importantissimo di Pavanello che permette al giovane romano di andare in meta con una corsa solitaria. Il Tarvisium non molla e al 60’ guadagna un calcio di punizione in mezzo ai pali che Viotto non perde occasione di segnare.

Gli ultimi 20’ sono una vera e propria guerra per le due squadre, tanti falli e tante mischie. Negli ultimi minuti il Badia guadagna un calcio di punizione che Fratini purtroppo sbaglia, ripartendo da metà campo sono gli ospiti ad avere la meglio conquistando un calcio per un fallo di Lugato, che prende il cartellino giallo. I Ruggers decidono di andare in touche sui 5 metri e riescono a segnare la meta della vittoria con Giabardo, che riceve un pallone dagli uomini di mischia. Le parole di coach Lodi: “Sono molto orgoglioso dei ragazzi. Hanno fatto davvero una grande partita, unico neo della giornata è stato aver regalato i primi 20 minuti permettendo loro di andare sullo 0-17. Mi dispiace perdere al 6’ di recupero soprattutto per i ragazzi perché meritavano la vittoria”.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0


Notizie più lette