07/04/2020

ROVIGO

Un avvocato scrive al Comune: diffida contro l'uso del Gabrielli

Diffida a revocare la concessione del nulla osta all’utilizzo dell’impianto sportivo

Stadio Gabrielli Calcio 1

Lo stadio Gabrielli

ROVIGO - E’ stata la questione “calda” dell’estate e, a quanto pare, neppure ora, nel pieno dell’inverno, pare essersi raffreddata. Anzi: potrebbe essere pronta a riesplodere in maniera clamorosa. E’ la diatriba sull’utilizzo dello stadio di calcio “Gabrielli”, la “ammiraglia” degli impianti sportivi cittadini.

All’avvio della stagione sportiva si era scatenata la contrapposizione tra due società che, perlomeno dalle premesse, sarebbero invece dovute filare d’amore e d’accordo. Lo schema fondamentale della convenzione, infatti, avrebbe dovuto prevedere che Rovigo Calcio Ssd ricevesse il diritto a utilizzare l’impianto, con la società Grandi Fiumi che, però, sempre secondo questo schema di convenzione, avrebbe gestito il settore giovanile.

In realtà, le cose non andarono in questa maniera e, dopo aspre polemiche, i Grandi Fiumi rimasero, di fatto, fuori dall’impianto. Ora, però, i vertici societari, tramite un avvocato, risultano avere inviato al Comune una sorta di diffida, a revocare la concessione del nulla osta all’utilizzo dell’impianto sportivo. Questo perché, a seguito di un sopralluogo, sarebbero emerse problematiche di vario tipo, di tipo formale e legale.

In caso questa richiesta non dovesse venire esaudita, prosegue il documento, gli scriventi sarebbero pronti ad adire le vie legali, rivolgendosi o alla Corte dei conti oppure alla Procura della Repubblica.

Prosegue, insomma, all’insegna del travaglio e della difficoltà questa stagione sportiva, del resto incominciata tra polemiche e accuse reciproche, con l’amministrazione comunale, appena insediatasi, alle prese con una patata bollente di difficilissima gestione. Per il futuro, l’intenzione appare quella di procedere con un bando, in maniera da assegnare la struttura tramite questo meccanismo. Nel frattempo, però, c’è da gestire questa ennesima “grana”. Sembrano davvero lontani i tempi in cui il Gabrielli era l’orgoglioso simbolo di una città che aveva portato una squadra di calcio tra i professionisti.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

LE ALTRE NOTIZIE:

Notizie più lette