09/08/2020

L'INIZIATIVA

"Città che legge 2020", si candida anche Rovigo

Approvata la candidatura dalla giunta Gaffeo per ottenere la qualifica dal ministero

Bonus libri, sono 37 le famiglie locali che hanno beneficiato del contributo

ROVIGO - Il Comune di Rovigo si candida ad ottenere il la qualifica di “Città che legge 2020/2021”. La giunta comunale guidata dal sindaco Edoardo Gaffeo, su proposta del vicesindaco e assessore alla cultura Roberto Tovo ha approvato ieri mattina a approvato con urgenza, visto che i termini per la candidatura erano in scadenza, la partecipazione al bando del Centro per il libro e la letteratura del Ministero per i beni e le attività culturale d’intesa con l’Anci, Associazione nazionale comuni italiani.

L’assegnazione del riconoscimento da parte del Ministero ha lo scopo di sostenere la crescita socio-culturale attraverso la diffusione della lettura “come valore riconosciuto e condiviso in grado in influenzare positivamente la qualità della vita individuale e collettiva”.

Con la delibera approvata dalla giunta Gaffeo, l’amministrazione si impegna, in caso di esito favorevole, a sottoscrivere un “patto locale per la lettura” che preveda contenuti e impegni reciproci con i vari soggetti interessati secondo le linee guida del centro per il libro.

L’inserimento nell’elenco di “Città che legge”, consentirà al Comune di Rovigo di partecipare ai bandi per contributi economici, premi ed incentivi che saranno appunto pubblicati dal ministero.

Rovigo ha potuto partecipare grazie ad una serie di requisiti che, a detta della giunta che ha votato la delibera, potrebbero inserirla tra le città idonee a concorrere per la qualifica. Rovigo, infatti, si pregia di collaborazioni già in essere tra biblioteche e istituti scolastici, della presenza di un sistema bibliotecario provinciale ma anche della presenza di Festival ormai diventati di tradizione come Rovigo Racconta, il Festival Biblico oltre che dei servizi delle biblioteche di pubblica lettura e di librerie commerciali.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Notizie più lette