07/04/2020

CARABINIERI

Falsi tecnici dell'acquedotto messi in fuga dalla nonna coraggiosa

Ha capito subito che qualcosa non andava e non si è fatta abbindolare chiamando il 112

Falsi tecnici dell'acquedotto messi in fuga dalla nonna coraggiosa

POLESELLA - Non si è fatta abbindolare dai due uomini che, presentatisi alla sua porta, si spacciavano per tecnici dell'acquedotto. La donna, una anziana signora di Polesella, questa mattina ha messo in fuga i due falsi tecnici dando subito l'allarme ai carabinieri. Questa volta è andata bene ma, purtroppo, il fenomeno delle truffe ai danni degli anziani è in aumento. Per questo il sindaco, Leonardo Raito, lancia un appello su fb: "Poiché in questi giorni vedo il moltiplicarsi di episodi di truffa ai danni di anziani, ricordo a tutti che il Comune non invia a casa delle persone operai o tecnici a verificare rubinetti o impianti. La società Acquevenete nemmeno e comunque tutti i tecnici hanno tesserini di riconoscimento. In caso di dubbi chiamate subito i carabinieri".

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Notizie più lette