14/08/2020

RIQUALIFICAZIONE

Aldi pronto a conquistare la città

Dopo Borsari, anche la nota multinazionale tedesca sarebbe interessata all'area adiacente al ponte Marabin

Supermercati, negozi e parcheggio: risorge Ponte Marabin

ROVIGO - E’ ufficiale: non solo Borsari, anche Aldi, una multinazionale tedesca attiva nel settore della grande distribuzione, ovvero dei supermercati, guarda con interesse all’area adiacente il ponte Marabin. Anzi, si può già dire che non si tratta solo di un vago interesse, vi sarebbero già state trattative con i proprietari dell’area che sta per accogliere l’arrivo dei re della pasticceria polesana, Borsari. I due, infatti, si divideranno l’area in questione dove i vecchi stabili in avanzato stato di degrado saranno abbattuti per lasciare spazio ad un ampio parcheggio a servizio di entrambe le attività. Gli altri, invece, saranno riadattati per diventare una grande caffetteria con magazzini (Borsari) e un supermercato di medie dimensioni.

Una ottima notizia che potrebbe finalmente rigenerare quell’area lasciata a se stessa da molto tempo. Fa sorridere, però, ammettiamolo, il fatto che, nell’arco di poco più di un chilometro, si trovino la bellezza di cinque supermercati che, con l’arrivo di Aldi salirebbero a sei. La zona in questione, infatti, dove dovrebbe insediarsi il supermercato, è tra viale Amendola e via Petrarca, a pochi passi dalla rotatoria “Da Romano” che porta su viale Porta Adige. Ed è proprio lungo quest’ultima via che si trovano cinque supermercati, uno dopo l’altro, ultimo dei quali, in ordine di realizzazione, l’Interspar di recentissima inaugurazione. Chiaramente - questo è ovvio - la città è contenta, così come l’amministrazione, quando una nuova attività si insedia. Ma con la moria di negozi in centro e la moltitudine di vetrine vuote in città, viene spontaneo constatare che, l’unica cosa che sta proliferando sono i supermercati. Insomma, a Rovigo, evidentemente, l’industria alimentare non soffre la crisi. E, i rodigini - è proprio il caso di dirlo, avranno ancor più l’imbarazzo della scelta.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Notizie più lette