13/07/2020

La storia

Intercetta illecitamente le telefonate della moglie e scopre il tradimento: condannato

Costretto poi a risarcire l’ex moglie e un medico, che in passato erano stati amanti.

Intercetta le telefonate della moglie con l'amante: condannato a 9 mesi

VICENZA - Un tecnico di 55 anni di Enego è stato condannato ieri a nove mesi di reclusione.

Costretto poi a risarcire l’ex moglie e un medico, che in passato erano stati amanti.

L’imputato, come riporta Il Giornale di Vicenza, che sospettava che la moglie lo tradisse, aveva trovato il modo di intercettare le loro conversazioni utilizzando un dispositivo illegale, perché le intercettazioni telefoniche sono consentite solo alle forze dell’ordine su autorizzazione del magistrato.

Ottenute le prove del tradimento, le aveva esibite in tribunale nella causa di separazione; ma era stato denunciato, e ieri è arrivata la condanna.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Notizie più lette