09/08/2020

ROVIGO

Un pezzo del nostro museo esposto nel Salento

Una bella occasione anche per il Museo dei Grandi Fiumi, di farsi conoscere al di fuori del territorio polesano.

Un pezzo del nostro museo esposto nel Salento

ROVIGO - Prosegue la collaborazione del Comune di Rovigo con il Salento. E' stato prorogato il prestito che consentirà ai visitatori della mostra temporanea “Nel mare dell'intimità. L'archeologia subacquea racconta il Salento”, in corso in Puglia,  di apprezzare fino a luglio  l'accurato modello di imbarcazione solitamente esposto presso il Museo dei Grandi Fiumi nella sezione Età del Ferro. Il manufatto, già precedentemente richiesto per una mostra sull'archeologia subacquea a Trieste, rientrerà a Rovigo in estate, dopo la chiusura della mostra salentina.

L'iniziativa si tiene nell'inedita cornice dell'aeroporto di Brindisi.

Si tratta di una bella occasione anche per il nostro Museo, di farsi conoscere al di fuori del territorio polesano.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Notizie più lette