04/07/2020

CINEMA

Notorious vuole portare il cinema d'essai (e non solo) in centro

Bilancio più che positivo quello del nuovo multisala. Notorious non scherza, ed è pronta per gestire anche una sala in centro città

Notorious vuole portare il cinema d'essai (e non solo) in centro

ROVIGO - I colloqui ci sono stati e la macchina organizzativa di Notorious non scherza, è pronta per gestire anche una sala in centro città, “per chi non può spostarsi verso il centro commerciale di Rovigo o per chi ha voglia di una programmazione più d’essai”. Andrea Stratta ha già parlato con il sindaco Edoardo Gaffeo: “Notorious è interessata a prendere in gestione una programmazione continua nell’unico cinema operativo della città il cinema parrocchiale”. La sala disponibile sarebbe quella del Don Bosco, e il manager ha precisato che “siamo pronti a gestirlo e a programmarlo in concomitanza con le attività della sala parrocchiale. Siamo predisposti a fare qualcosa anche per raggiungere tutti. E’ una prospettiva interessante”.

Oltre alla programmazione commerciale, inoltre, Notorious ha già in mente rassegne di film di nicchia: “Ci sono delle società di distribuzione organizzate per questo tipo di rassegne e noi siamo molto ben disposti a poterli trasmettere. Quando saremo pronti daremo un grande risalto anche al cinema d’essai”.

Notorious, che ha già dato un’impronta al suo business a Rovigo e dintorni, fa sul serio e ha studiato anche i flussi dentro il cinema: “Abbiamo già visto i primi numeri il nostro compito è vedere cosa succede nelle nostre sale - spiega Stratta - Le multisala di Ferrara e Due Carrare hanno avuto un impatto negativo dopo la nostra apertura. 30/35 chilometri si fanno velocemente. Stiamo allargando molto il bacino”.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Notizie più lette