05/07/2020

La storia

Multa da 400 euro, per non aver raccolto i bisogni del cane

Primo caso di applicazione della sanzione prevista dal nuovo regolamento comunale

Multa da 400 euro, per non aver raccolto i bisogni del cane

TREVISO - Non ha raccolto dalla strada le feci lasciate dal proprio cane, e il «nucleo antidegrado» della Polizia Locale lo ha multato per 400 euro. È accaduto al proprietario dell'animale, 59 anni, nel centro di Treviso, con la prima applicazione di una multa del genere, prevista dal nuovo regolamento urbano, approvato in ottobre.

L'uomo riferisce il Comune, ha inizialmente negato l'evidenza dei fatti, ma le prove fotografiche raccolte dagli agenti, rimasti a debita distanza, lo hanno smentito.

Sempre in base al nuovo regolamento, altre multe da 400 euro sono state comminate nei mesi scorsi per l'acquisto di stupefacenti, per l'abbandono di rifiuti e per non aver usato il guinzaglio ai cani. 

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Notizie più lette