02/04/2020

Calcio Serie D

I biancazzurri cercano nuovamente il risultato utile

Dopo il successo con la Luparense, l’undici di Pagan cerca conferme

Il Delta ci prova a Chioggia

ROVIGO - Il Delta Porto Tolle domenica scorsa è tornato al successo tra le mura amiche dello stadio “Cavallari” e lo ha fatto sconfiggendo, pur di misura, la Luparense. A Porto Tolle, gli uomini di Andrea Pagan hanno superato la temibile formazione padovana per 1-0, grazie alla rete messa a segno da Mattia Episcopo. Il club del patron Mario Visentini ha ottenuto una vittoria che mancava ormai da tre giornate, dimostrando un netto miglioramento rispetto all’inizio di stagione riuscendo a “domare” i lupi.

Oggi pomeriggio i biancazzurri torneranno in campo alle 14.30 per la 21esima giornata, la seconda del girone di ritorno, che anticipa al sabato. Il Delta Porto Tolle sarà di scena al “Ballarin” di Chioggia contro la Clodiense dell’ex Giacomo Marangon. Sino ad ora i granata hanno collezionato ben 32 punti in classifica e si trovano al sesto posto in compagnia dell’Ambrosiana, cinque punti sopra i bassolesani. I biancazzurri, con 27 punti all’attivo, dovranno cercare di trovare nuovamente il risultato utile in un campo difficile come quello di Chioggia.

Non sarà affatto semplice, il derby è sempre una gara a se, ma il Delta Porto Tolle ha tutte le carte in regola per confermare quanto di buono è stato fatto nell’ultima gara disputata domenica scorsa. Mister Andrea Pagan dovrebbe schierare Bala in porta, Castellan sulla fascia destra, Mboup e Cuccato al centro della difesa, Sarr sulla sinistra, Gemini, Malagó, Pellielo al centrocampo, Rosso al centro dell’attacco con Raimondi e Vita a supporto. Arbitrerà l’incontro David Guida di Torre Annunziata assistito da Nicola Leoni di Cagliari e Alessandro Calefati di Saronno.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Notizie più lette