28/03/2020

CAPODANNO

Bimba di 12 anni si ubriaca e finisce in coma etilico

Portata d'urgenza al pronto soccorso, tanti gli interventi di soccorso di questo tipo nella notte. Ora sta bene

Bimbo di un mese muore nella culla

Ha bevuto tanto non solo da ubriacarsi, ma da finire in coma etilico, ad appena 12 anni. Un episodio allarmante, quello trattato dal personale del Suem nel corso dell'ultima notte dell'anno, che pone in evidenza un fenomeno che non si manifesta per la prima volta: lo smodato consumo di alcool tra giovani e giovanissimi, persino tra i bambini.

Il pronto soccorso dell'ospedale ha dovuto trattare due casi di coma etilico, tra i quali appunto quello di una bambina di appena 12 anni. L'altro è quello di un 20enne. In nessuno dei due, fortunatamente, ci sono state evoluzioni negative, grazie anche all'allarme prontamente lanciato.

I due sono stati assistiti, vigilando sulle loro condizioni, sino a quando lo stato di privazione di conoscenza non è passato. In casi del genere, infatti, il personale medico non può fare altro che monitorare la persona in coma etilico, assicurandosi che non vada in arresto cardiaco o non si verifichino episodi di vomito che potrebbero portare al soffocamento.

Numerosi altri interventi, poi, per altri adolescenti e giovani che, pur senza raggiungere questo livello, stavano comunque male a seguito del troppo alcool assunto.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Notizie più lette