25/09/2020

LENDINARA

Ecco come hanno ridotto il Bambin Gesù rubato al Santuario

Denunciati per furto due minorenni del luogo, ecco le condizioni della statuetta ritrovata dai carabinieri

Così hanno ridotto il bambinello rubato

LENDINARA - I carabinieri hanno risolto tutto a tempo di record, come chiedeva la città, indignata dal furto della statuina del bambin Gesù dal presepe allestito di fronte all’Abbazia del Pilastrello. Nei guai, sono finiti due minorenni, del luogo, denunciati per furto all’esito degli accertamenti lampo dei militari. La loro azione era stata ripresa passo per passo dalle telecamere di sorveglianza poste di fronte all’abbazia. Si vedono, nel filmato, due ragazzi che arrivano. Uno scavalca le transenne, col cappuccio della felpa calato sul viso, prende la statuetta, scavalca di nuovo e se ne va. L’altro, per tutta la durata delle “operazioni”, lo riprende con lo smartphone. Evidentemente, pensavano di realizzare un filmato che sarebbe rimasto il loro segreto.

Peccato che, poche ore dopo, circolasse già in rete quello catturato dalla videosorveglianza e diffuso sul canale social dell’Abbazia.

L’ipotesi di reato per la quale si procede, ora, a carico dei due minori, è quella di furto. Se ne occuperà, chiaramente, la Procura della Repubblica presso il Tribunale dei minorenni, come impone l’età dei due. Recuperata la statuetta, già restituita ai frati. E’ priva del braccio sinistro, non si sa se per un gesto vandalico intenzionale o, semplicemente, per un urto ricevuto durante la fuga o nelle fasi successive. Nessuna notizia, invece, almeno per ora, della statuetta che era scomparsa nella medesima nottata, ossia quella del presepe posto di fronte al municipio, che risulta tuttora sparita. Non ci sono, comunque, certezze per potere collegare questo episodio al precedente.

Da parte dei carabinieri, in ogni caso, una risposta pronta ed efficace a un episodio che, pur senza perdere il senso delle proporzioni, aveva destato un certo fastidio e riprovazione nella comunità.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Notizie più lette