25/09/2020

ADRIA

Tutto esaurito per il tour alla scoperta del gusto e delle meraviglie del Delta

Il tour "Adria Porta Del Delta: tra gusto e cultura" è in programma per giovedì 26 dicembre

Tutto esaurito per il tour alla scoperta del gusto e delle meraviglia del Delta

ADRIA - Sono andati a ruba i quaranta posti disponibili per il  tour esperienziale: "Adria Porta Del Delta: tra gusto e cultura" che si svolgerà il 26 dicembre ad Adria, che si inserisce all’interno del progetto UN.ES.CO. “Una Esperienza Condivisa per valorizzare il patrimonio culturale Veneto” che ha registrato la città di Adria tra le protagoniste.

“Non ci aspettavamo che i posti disponibili andassero sold out in pochi giorni – afferma l’Assessore al Turismo Andrea Micheletti  – questa è la dimostrazione che la scelta di puntare sul binomio gusto-cultura per la creazione di un prodotto turistico non può che dare grandi soddisfazioni alla nostra città”.

Una giornata alla scoperta di Adria che si svolgerà secondo il seguente programma. Alle ore 9.45 accoglienza dei partecipanti in Piazza Garibaldi, incontro con le guide e visita al Museo della Chiesa Cattedrale dei Santissimi Pietro e Paolo, un’ immersione nella storia secolare della diocesi di Adria e Rovigo. Alle 11, trasferimento organizzato alla scoperta del granaio di Venezia, una struttura dove si avrà modo di conoscere le varietà di grano antiche, che venivano prodotte in passato in questo
territorio. Al termine del laboratorio, breve visita all’attiguo museo Septem Mària, per capire l’immane sforzo compiuto dagli abitanti del Polesine per strappare terra al mare e al grande fiume, bonificando questo, il territorio più giovane d’Italia, che si trova mediamente ad un paio di metri al di sotto del livello del mare. Alle 12.45 pranzo con prodotti della
tradizione contadina locale. Alle 15 trasferimento al Museo archeologico nazionale per la visita guidata alle prestigiose collezioni. Al termine della visita, Un tocco di Museo: un'esperienza di osservazione tattile di reperti archeologici originali, per "sentire" con le mani l'emozione di una storia millenaria. Alle 16.45 Il momento del fare: laboratorio di creazione di manufatti in ceramica etruschi e paleoveneti.

Sono queste le esperienze che i quaranta fortunati, provenienti anche da fuori Provincia e Regione, potranno vivere nella nostra città  – afferma il Sindaco Omar Barbierato -  uno scrigno di meraviglie che saprà entusiasmare i nostri ospiti”.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Notizie più lette