26/09/2020

ROVIGO

Multe salate per i padroni che non raccolgono i bisogni dei cani

Intere vie del centro imbrattate, il Comune dice basta

cani%20maltrattati[1].JPG

ROVIGO - Il cane, non può farci nulla. Una volta che ha imparato a non fare i propri bisogni in casa, non può certo trattenersi quando è fuori. I padroni, però, possono fare molto. Anzi, debbono: devono pulire là dove il loro amico ha sporcato. Esistono regole molto precise in merito, da tempo. Ora, però, il Comune di Rovigo appare deciso a varare una politica di tolleranza zero. Perché, se da tempo esistono le regole, non sempre sono stati varati controlli puntuali. Ossia ciò che, a livello di deterrenza, fa tutta la differenza del mondo in questi casi.

E' esattamente ciò che ha intenzione di cambiare l'assessore Erika Alberghini, pronta a varare, appunto, una serie di controlli, da parte della polizia locale. Un invito a tenere alta l'attenzione nel caso di fenomeni di questo tipo e a comminare le sanzioni del caso nei confronti dei padroni inadempienti. Una decisione presa dopo avere visto come sono ridotte alcune strade del centro, come, per esempio, via Mazzini, imbrattata per interi tratti.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Notizie più lette