02/07/2020

ROVIGO

Dopo le multe, la gente si ribella ai vigili: tensione

Situazione rovente in mattinata in via Gorizia: c'è chi, benché in torto, si è rivoltato contro la sanzione

Dopo le multe, la gente si ribella ai vigili: tensione

Una situazione incredibile. La polizia locale è stata chiamata in via Gorizia, a Rovigo, dai residenti, esasperati per un divieto di accesso, esclusi - appunto - i residenti, che viene sistematicamente ignorato. Una richiesta di intervento alla quale, come sempre fa, il corpo municipale ha risposto. Arrivato sul posto, il personale non ha potuto fare altro che constatare come, in effetti, vi fossero numerose auto, decine, che semplicemente ignoravano il divieto di accesso, percorrendo la strada pur senza averne alcun titolo. Sono scattate, quindi, le multe. A decine. E non è una iperbole.

E' a questo punto che la situazione ha preso una piega inusuale, per una città come Rovigo. Se, infatti, c'è stato chi, consapevole della infrazione commessa, ha incassato la contravvenzione, magari borbottando, ma sicuramente sapendo di essere in torto, c'è stato anche, invece, chi ha reagito in maniera decisamente diversa. Chi gridava, chi minacciava denunce, chi pretendeva di vedere i documenti dei componenti della polizia locale per riservarsi il diritto di agire contro di loro.

Ci sono stati momenti di tensione vera. Per fortuna, alla fine, ha prevalso il buon senso di quelle persone che, benché, multate, hanno fatto ragionare le altre, più accalorate, facendo capire che non era il caso di peggiorare ulteriormente la loro posizione.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Notizie più lette