26/09/2020

CONCORSO PRESEPI

Il primo premio è tutto di Gianfranco Bianchini

Chiusa la mostra con oltre 1.30 visitatori e 921 preferenze distribuite dai visitatori alle Natività in gara

Ecco il presepe da primo premio

ROVIGO - Il concorso di presepi di piazza Annonaria, vinto dall’opera di Gianfranco Bianchini “Corte Bocale”. Chiusa quindi la mostra concorso, con oltre 1.30 visitatori e 921 preferenze distribuite dai visitatori alle Natività in gara. La premiazione è avvenuta domenica scorsa, presente anche il vicesindaco Roberto Tovo, al circolo Arti decorative di Rovigo, dopo il saluto del presidente, Franco Montanari alle associazioni che hanno contribuito all’evento: il Circolo, per il sostegno economico alla realizzazione delle targhe-premio, il quotidiano La Voce di Rovigo, la Settimana cattolica e Radio Kolbe, per la pubblicità data alla manifestazione e il direttore generale dell’Ulss 5 Polesana, Antonio Compostella, per l’esibizione del coro Vox Harmonica.

Il primo premio è andato a Gianfranco Bianchini, con l’opera “Corte bocale”, presepe numero 19. Una tipica stalla veneta, anni ’50, con annesse le cantine e una tabella che indica il livello dell’acqua, nell’alluvione del 1951, a Frassinelle Polesine. Il secondo premio è toccato ad Alessandro Cannatà per il suo pregevole presepe “alla napoletana”, opera numero 21, con tanti personaggi e figurazioni, dal fruttivendolo al pescivendolo, fino al fornaio e al vinaiolo. Il terzo premio, infine, è stato assegnato ad Ottavio Toffalin, presepe numero 24, per la rappresentazione dei ruderi di una villa ferrarese, con la neve, “Villa Cagnoni”, con portale, muro perimetrale e la natività, al centro.

“Sono stati consegnati - ha sottolineato il presidente Montanari -gli attestati di partecipazione a tutti i partecipanti al concorso e agli artisti, pittori e fotografi che hanno abbellito le sale espositive della galleria, con le loro opere in tema natalizio. Questa terza edizione per il circolo è un traguardo importante. I voti espressi sono stati ben 921 su circa 1300 visitatori. La scelta del pubblico è caduta sui tre vincitori, con un numero di voti quasi identico, differendo l’uno dall’altro di appena 9-10 voti. Il circolo si impegna per la quarta edizione”. Montanari ha inoltre ricordato le finalità della sua galleria, associazione di volontariato di persone che si spendono in attività di tipo artistico-culturale, e le iscrizioni aperte per il 2020.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Notizie più lette