06/04/2020

Rugby Serie C1

Il Villadose stacca il pass

La sfida con il Frassinelle finisce 29-3. Neroverdi al girone Promozione.

Il Villadose stacca il pass

FRASSINELLE POLESINE - Il derby polesano dell’ottava giornata di Serie C1-girone B va al Villadose, che in trasferta supera il Frassinelle per 29-3. Per i neroverdi si tratta dell’ottavo successo in altrettanti incontri ufficiali stagionali. Ma questa vittoria ha un sapore davvero particolare, dal momento che vale l’accesso matematico, addirittura con due turni di anticipo, al girone Promozione nella seconda fase di campionato.

Partenza a mille dei neroverdi che dopo appena un minuto trovano un varco nella difesa dei padroni di casa. Si insinua Massimiliano Pellegrini - protagonista di giornata con 19 punti complessivi marcati - che finta il passaggio al largo e rientra quasi sotto ai pali per la prima meta.

La reazione gialloblu arriva con la mischia che guadagna calci di punizione a ripetizione nei minuti iniziali, ma senza che poi Bicego e compagni riescano a concretizzare, dovendo quindi accontentarsi dei 3 punti dalla piazzola marcati da Ferracin. E’ l’ultimo lampo dei Galletti nella prima frazione di gioco, con il Dose che prende le contromisure davanti e va a marcare altre due mete e un calcio piazzato.

Prima a marcare è capitan Davì, lesto a gettarsi su un pallone vagante ai cinque metri dopo la stoppata di Greggio Masin sul calcio di liberazione di Giolo. Poi ancora Massimiliano Pellegrini, dopo un calcio piazzato ben calibrato,è molto furbo a leggere l’incertezza di Borghesan, che invece di bloccare una palla vagante in mano non si sente sicuro e preferisce stopparla di piede. Il controllo non è dei migliori e per pochi centimetri consente al centro ospite di avventarsi con un doppio “calcione” fino oltre la linea e schiacciare. Il primo tempo si chiude così 3-22.

Nella ripresa il fango aumenta, i giocatori sono pressoché irriconoscibili e crescono pure stanchezza e nervosismo. Quattro in tutto i cartellini gialli comminati dal signor Strullato di Padova, quasi tutti nati da reazioni e da un match sempre sentito come il derby.

Sembra per un po’ di rivivere l’incontro della scorsa settimana contro il West Verona, senza punti marcati nella ripresa, ma è Rizzatello ad interrompere il sortilegio dei secondi quaranta minuti di gioco, salendo bene nell’uscita difensiva per intercettare un passaggio tra i trequarti del Frassinelle e volare per oltre metà campo fino alla meta, dando ai suoi anche il punto supplementare del bonus. Finisce 3-29, con i neroverdi in tuffo in mezzo al fango sotto la tribuna tra gli applausi dei propri sostenitori.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

LE ALTRE NOTIZIE:

Notizie più lette