02/04/2020

Porto Tolle

Un Natale di solidarietà con gli anziani

Ben 168 tra anziani e amministratori al pranzo organizzato al PalaNatale

PORTO TOLLE - “Una delle nostre iniziative di Natale più belle”. E’ entusiasta il commento di Roberto Pizzoli, sindaco di Porto Tolle, durante il pranzo di solidarietà con gli anziani del comune bassopolesano, organizzato nel PalaNatale grazie al sostegno e al contributo di Adriatic Lng. “Il tempo più bello è quello trascorso insieme” ha aggiunto il primo cittadino il quale ha ringraziato l’associazione i Calabroni, tutti i volontari e, appunto, Adriatic Lng per il sostegno.

I Calabroni e Luce sul Mare onlus, sono tra gli organizzatori della cena di solidarietà, mentre a contribuire economicamente all’evento ci ha pensato, ancora una volta, Adriatic Lng, che ha impegnato 5mila euro per il pranzo al PalaNatale, giunto quet’anno alla 13esima edizione. In totale 168 i presenti, tra gli anziani e l’amministrazione comunale. Oltre al sindaco Pizzoli, la vice Silvana Mantovani e l’assessore Raffaele Crepaldi, che si sono adoperati insieme ai circa trenta volontari dei Calabroni a cucinare e servire ai tavoli. “Dobbiamo ringraziarli come dobbiamo ringraziare Adriatic Lng che da otto anni finanzia completamente questo evento - le parole di Beatrice Cattin, presidente de I Calabroni - ma pure i volontari di Auser e Anteas che si sono occupati del trasporto dei nostri anziani. Si sono divertiti moltissimo, erano entusiasti”.

E’ stato preparato un gustosissimo menu a base di carne, tra salumi locali, risotto col il Carnaroli del Delta, arrosti e un dolce di Natale. Ad intrattenere i presenti le note di Chiara e i Magic Music, durante l’evento c’è stata la premiazione del docufilm ambientato negli anni Cinquanta “El canfin de vero” di Anita Gallimberti, presente come rappresentante dell’associazione Batticuore. Inoltre è stata estratta una lotteria tra tutti gli anziani con i premi in palio donati dalle attività commerciali di Porto Tolle. La cooperativa Goccia ha partecipato attraverso una iniziativa che ha coinvolto i bambini del doposcuola e gli anziani del progetto Sollievo che, insieme, hanno realizzato gli addobbi e i centrotavola per il pranzo. Durante tutta la mattinata, inoltre, c’è stata una diretta di Delta Radio, durante la quale sono stati intervistati la Cattin, Martina Boscolo della cooperativa Goccia e il sindaco Pizzoli.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Notizie più lette