02 Dicembre 2019 09:37

ADRIA

“Da tanto non si vedeva un balletto così”

Il lago dei cigni è stato un successo. La gioia del sindaco Omar Barbierato


ADRIA – “Il lago dei cigni è stato uno spettacolo di qualità che non si vedeva da anni a Adria. A calcare  il palco  del teatro comunale un casting internazionale con ballerini provenienti dalle migliori accademie di danza di Mosca, per una performance  magica che ha trasportato per due ore il pubblico che gremiva il teatro della città etrusca nel fantastico mondo fiabesco per un finale da ovazione”sono le parole del primo cittadino della città etrusca Omar Barbierato

“Il balletto portato in scena  dalla storica compagnia privata fondata a San Pietroburgo nel 1877, nata per volontà di nobili borghesi è stato –ha commentato l’assessore Andrea Micheletti sontuoso ed elegante, con scenografie e costumi da togliere il fiato. Il corpo di ballo è stato all’altezza delle aspettative”.

Vincitori di numerosi concorsi  internazionali di balletto, il balletto  di San Pietroburgo diretto da Timur Gareev, ex solista del teatro dell’opera e balletto di Kharkov,  è stato protagonista  di numerose tournèe dall’Europa alla Cina riscuotendo ovunque numerosi appressamenti di pubblico e critica. Per l’occasione delle tappe Italiane, i costumi e le scenografie portate in scena rispettavano le regole tecniche e grafiche della classica  produzione di Marius Petipa.
Il prossimo evento al teatro comunale sarà con le due serate di Pintus e le sue esilaranti imitazioni previste il 6 e 7 Dicembre alle ore 21.

Successivamente, è prevista per Giovedì 19 Dicembre 2019 alle ore 21,   la commedia di Galli e Capone UOMINI SULL’ORLO DI UNA CRISI DI NERVI, in una nuova edizione nel suo 25esimo anniversario.
Fino al 18 Dicembre, sarà ancora  possibile abbonarsi alla rassegna teatrale adriese, sia  su l’online Vivaticket e sia alla pro loco di Adria

DISCLAIMER:
I tuoi commenti agli articoli saranno gestiti dalla piattaforma 'Disqus' attraverso i login dalla stessa previsti.
Ti rinviamo alla piattaforma ed ai Social che ne permettono l'accesso per quanto attiene l'informativa in materia di trattamento dei dati.
Noi non abbiamo una gestione diretta delle informazioni ma potremo impedire la loro pubblicazione qualora a nostro insindacabile giudizio non rispettino il codice etico del giornale.

Si autorizza espressamente al trattamento dei dati forniti per le finalità connesse al servizio richiesto e/o ai seguenti servizi aggiuntivi. Dichiaro altresì di avere preso visione della Policy Privacy all'apposita sezione del sito.
Si autorizza espressamente al trattamento dei dati forniti per le finalità connesse al servizio richiesto e le comunicazioni commerciali.