08 Novembre 2019 18:43

ADRIA

Tutto pronto per la festa degli alberi

È prevista sabato 16 novembre al parco Amolaretta, la festa degli alberi per i bambini nati e adottati nel comune


ADRIA – È prevista sabato 16 novembre al parco Amolaretta, la festa degli alberi per i bambini nati e adottati nel comune di Adria. Un’iniziativa di spessore ambientale, riattivata  nella città Etrusca, nel rispetto della legge 113/1992 per la quale è previsto che nei comuni  con oltre i 15mila abitanti si provveda a piantare un albero per ogni nato.  “Si tratta di un evento in linea  con i  principi politico-programmatici dell’Amministrazione Comunale,- commenta l’assessore Sandra Moda – in quanto coniuga lo scopo di valorizzare la tutela del patrimonio arboreo collegandolo ad un rapporto diretto tra il bambino, quale nuovo cittadino e la sua famiglia. Un modo per rinsaldare l’antico e forte legame che collega in modo simbolico la nascita e la vita umana con la vitalità e la rigenerazione degli alberi”

Nel comune di Adria sono già stati messi a dimora 65 alberi(tra olmi e gelsi) e altri saranno piantati fino a raggiungere il numero dei bambini nati nell’anno in corso – spiega l’assessore  Sandra Moda -. A contribuire alla realizzazione dell’evento, una coppia di coniugi sensibile al tema dell’ambiente, alla quale vanno i ringraziamenti pubblici di tutta l’amministrazione comunale, per aver donato le piantine autoctone, nate nel proprio boschetto”.

Nell’occasione della mattinata del 16 novembre, il sindaco Barbierato, l’Assessore Moda e il presidente della consulta dell’ambiente Ermes Bolzon, consegneranno, in una delle location dove sono stati messi a dimora una quota parte delle piantine autoctone, delle pergamene nominative alle famiglie degli 87  bambini nati fino ad ora nel 2019.

“Una cerimonia dall’alto valore simbolico ambientale che rinnoveremo una volta all’anno – commenta il sindaco Omar Barbierato – ma anche un gesto concreto che dimostra l’attenzione dell’amministrazione  verso un  futuro green che verrà regolamentato dal piano del verde. Uno strumento per il quale il Gruppo di Lavoro (GdL) per l’ambiente del movimento politico di IBC(Impegno per il Bene Comune ), realizzerà in sinergia con la consulta dell’ambiente presieduta da Ermes Bolzon”.

“L’ importanza degli alberi è determinante per ridurre la quantità di CO2 e per la riduzione delle PM 10 ” conclude il Consigliere con delega alle politiche energetiche Enrico Bonato. “Questi interventi, insieme ad altri progetti in corso per la realizzazione di aree boschive che si concretizzeranno il prossimo anno e che stiamo pianificando ora, sono azioni inserite nel PAES (Piano d’Azione per l’Energia Sostenibile) d’area, dove il Comune di Adria è capofila.”

DISCLAIMER:
I tuoi commenti agli articoli saranno gestiti dalla piattaforma 'Disqus' attraverso i login dalla stessa previsti.
Ti rinviamo alla piattaforma ed ai Social che ne permettono l'accesso per quanto attiene l'informativa in materia di trattamento dei dati.
Noi non abbiamo una gestione diretta delle informazioni ma potremo impedire la loro pubblicazione qualora a nostro insindacabile giudizio non rispettino il codice etico del giornale.

Si autorizza espressamente al trattamento dei dati forniti per le finalità connesse al servizio richiesto e/o ai seguenti servizi aggiuntivi. Dichiaro altresì di avere preso visione della Policy Privacy all'apposita sezione del sito.
Si autorizza espressamente al trattamento dei dati forniti per le finalità connesse al servizio richiesto e le comunicazioni commerciali.