28 Novembre 2019 14:11

ULSS 5 POLESANA

Screening gratutiti, “Prevenire è meglio che curare, per davvero”

L'azienda sanitaria lancia l'appello alla popolazione "Ogni anno la prevenzione salva centinaia di vite"


ROVIGO – “Prevenire è meglio che curare” recita un modo di dire molto conosciuto. E come ogni modo di dire racchiude un pezzo di verità.

È per questo che da più di 10 anni in azienda Aulss 5 sono attivi tre programmi di screening rivolti alla popolazione residente, sostenuti con un grande investimento economico e organizzativo. Le campagne di screening sono interventi di prevenzione secondaria. Significa che non evitano l’insorgenza del tumore ma hanno l’obiettivo di intercettare il tumore in tempo, quando è ancora facilmente curabile senza compromettere gravemente la qualità della vita.

L’auspicio è che sempre più persone aderiscano a questa iniziativa visto che gli screening sono gratutiti, vengono condotti ed eseguiti con percorsi di qualità e nei presidi più vicini ai cittadini e non richiedono prenotazioni tramite il Cup. Grazie agli screening, infatti, ogni anno la sanità pubblica può garantire cure appropriate e tempestive.

“L’invito alla popolazione è quello di non attendere passivamente la malattia ma di aderire a tutte le campagne di prevenzione – sottolinea il direttore generale Antonio Compostella – i programmi di screening sono una della armi più potenti ed efficaci a nostra disposizione per la tutela delle persone; ogni anno tali programmi salvano decine di persone dal malattie che, se trovare  in stato più avanzato, potrebbero diventale letali. I numero dell’adesione sono elevati, ma il nostro sogno resta quello di avvicinarsi sempre più al 100%, perché solo tramite una corretta prevenzione si può vincere la battaglia con un terribile nemico come il tumore”.

DISCLAIMER:
I tuoi commenti agli articoli saranno gestiti dalla piattaforma 'Disqus' attraverso i login dalla stessa previsti.
Ti rinviamo alla piattaforma ed ai Social che ne permettono l'accesso per quanto attiene l'informativa in materia di trattamento dei dati.
Noi non abbiamo una gestione diretta delle informazioni ma potremo impedire la loro pubblicazione qualora a nostro insindacabile giudizio non rispettino il codice etico del giornale.

Si autorizza espressamente al trattamento dei dati forniti per le finalità connesse al servizio richiesto e/o ai seguenti servizi aggiuntivi. Dichiaro altresì di avere preso visione della Policy Privacy all'apposita sezione del sito.
Si autorizza espressamente al trattamento dei dati forniti per le finalità connesse al servizio richiesto e le comunicazioni commerciali.