07 Novembre 2019 13:56

TEATRO STUDIO

Doppio appuntamento il 9 e 10 novembre con “La Maschia

Prosegue la rassegna VISIONI, dedicata al teatro contemporaneo, ideata e organizzata dal Teatro del Lemming


ROVIGO – Prosegue VISIONI, la nuova rassegna del Teatro Studio di Rovigo dedicata al teatro contemporaneo, ideata e organizzata dal Teatro del Lemming grazie al contributo della Cassa di Risparmio di Padova e Rovigo e, per quel che riguarda i progetti di residenza artistica, grazie anche al contributo della Regione Veneto e del MiBACT.

Sabato 9 e domenica 10 novembre alle ore 21.00, saranno ospiti in Teatro Studio i bolognesi Teatri di Vita, con un lavoro tratto dal testo “La Maschia” dell’autrice inglese Claire Dowie.

La storia è quella della signora H, che una mattina si sveglia e scopre che sta diventando un uomo. Come afferma Andrea Adriatico, regista dello spettacolo: “La Metamorfosi di Kafka ritorna nella nostra epoca, e si infila tra i confini sempre più incerti dell’identità di genere, trasformandosi da incubo claustrofobico a irresistibile commedia, che mette in rotta di collisione il maschile e il femminile; o meglio, che racconta con occhi femminili la psiche e il corpo maschili trasformati in qualcosa che ha a che fare più con uno scarafaggio che non con un macho.”

Andrea Adriatico gioca sul filo dell’identità di genere, confrontandosi con l’opera di Claire Dowie, scrittrice, attrice e poetessa inglese, tra le pioniere della stand-up comedy, da sempre impegnata ad indagare ed interpretare il tema dell’identità sessuale e dei suoi codici.

Il lavoro vede la presenza in scena di Olga Durano (nel ruolo della signora H), Patrizia Bernardi e Alexandra Florentina Florea; la versione italiana del testo è stata scritta da Stefano Casi, mentre la regia dello spettacolo è firmata da Andrea Adriatico, direttore artistico della compagnia.

Teatri di Vita è il teatro comunale di Bologna dedicato allo sviluppo delle forme contemporanee dello spettacolo attraverso la produzione di teatro e cinema, la programmazione di teatro e danza internazionali in stagioni e festival interdisciplinari, la formazione, l’accoglimento di progetti in residenza artistica. Dal 1993 rappresenta nella Regione Emilia-Romagna e nella città di Bologna un luogo di produzione e promozione culturale originale e significativo, punto di riferimento per la domanda, sempre più diffusa, di spettacolo contemporaneo e internazionale e di nuovi modelli di scambio culturale e incontro.

L’ingresso allo spettacolo in Teatro Studio è di 10 euro. Per informazioni e prenotazioni contattare il Teatro del Lemming all’indirizzo mail info@teatrodellemming.it o telefonicamente al numero 0425070643.

DISCLAIMER:
I tuoi commenti agli articoli saranno gestiti dalla piattaforma 'Disqus' attraverso i login dalla stessa previsti.
Ti rinviamo alla piattaforma ed ai Social che ne permettono l'accesso per quanto attiene l'informativa in materia di trattamento dei dati.
Noi non abbiamo una gestione diretta delle informazioni ma potremo impedire la loro pubblicazione qualora a nostro insindacabile giudizio non rispettino il codice etico del giornale.

Si autorizza espressamente al trattamento dei dati forniti per le finalità connesse al servizio richiesto e/o ai seguenti servizi aggiuntivi. Dichiaro altresì di avere preso visione della Policy Privacy all'apposita sezione del sito.
Si autorizza espressamente al trattamento dei dati forniti per le finalità connesse al servizio richiesto e le comunicazioni commerciali.