08 Ottobre 2019 18:17

IL GIALLO

Ossa umane sulla spiaggia: è la mandibola di un giovane uomo

Primi riscontri dalla consulenza medico legale condotta sulle ossa ritrovate in spiaggia


ROSOLINA MARE – Scoperta shock sul caso delle ossa rinvenute tra agosto e primi di settembre tra la spiaggia di Albarella e quella di Rosolina Mare (LEGGI ARTICOLO). I primi riscontri della consulenza medico legale condotta dall’esperto Lorenzo Marinelli, col supporto di un antropologo forense, sottolineano come l’unico osso umano tra quelli ritrovati sia la mandibola, con ancora due denti, che è stata anche il primo reperto restituito dalla sabbia.

L’osso umano non può in alcun modo essere quello di Isabella Noventa, la segretaria di Albignasego uccisa, secondo la ricostruzione degli investigatori, a gennaio del 2016. La mandibola, infatti, apparterebbe, secondo le prime indicazioni, a un giovane uomo, morto svariati anni addietro. Troppo presto per avere maggiori riscontri.

DISCLAIMER:
I tuoi commenti agli articoli saranno gestiti dalla piattaforma 'Disqus' attraverso i login dalla stessa previsti.
Ti rinviamo alla piattaforma ed ai Social che ne permettono l'accesso per quanto attiene l'informativa in materia di trattamento dei dati.
Noi non abbiamo una gestione diretta delle informazioni ma potremo impedire la loro pubblicazione qualora a nostro insindacabile giudizio non rispettino il codice etico del giornale.

Si autorizza espressamente al trattamento dei dati forniti per le finalità connesse al servizio richiesto e/o ai seguenti servizi aggiuntivi. Dichiaro altresì di avere preso visione della Policy Privacy all'apposita sezione del sito.
Si autorizza espressamente al trattamento dei dati forniti per le finalità connesse al servizio richiesto e le comunicazioni commerciali.