08 Ottobre 2019 19:01

ADRIA

“Messe in sicurezza le aree critiche degli stabili di RFI”

A parlare è il primo cittadino Barbierato che ribadisce come l'impegno per riqualificare lo stabile RFI sia priorità


ADRIA – “Sin dal primo momento in cui ci siamo insediati,  l’impegno per la riqualificazione dello stabile di proprietà di Rete Ferroviarie Italiane (RFI) è stato massimo. Come comune abbiamo subito cercato un accordo con la proprietà per mettere in sicurezza il tetto e le grondaie che da anni ormai versavano in pessime condizioni. Un primo intervento di sostituzione delle grondaie è già stato effettuato mentre per il tetto  sono costanti le comunicazioni che il comune spedisce a RFI, segnalazioni che si sono ripetute anche in questi giorni per la caduta di alcuni  calcinacci” così il primo cittadino Barbierato.

Episodi per i quali il comune, a cui compete la sicurezza e il monitoraggio della viabilità, si è attivato transennando le aree  critiche per  il mantenimento dell’incolumità pubblica. Una trafila doverosa e  necessaria  che ha visto il comune protagonista anche nella fase di riqualificazione della facciata, (con i murales realizzati dagli alunni delle scuole) interfacciandosi con RFI per ottenere le autorizzazioni necessare. “L’attenzione rimarrà alta – afferma il sindaco Omar Barbierato – e continueremo ad insistere con RFI, perché intervenga per i necessari interventi di messa in sicurezza degli stabili”

DISCLAIMER:
I tuoi commenti agli articoli saranno gestiti dalla piattaforma 'Disqus' attraverso i login dalla stessa previsti.
Ti rinviamo alla piattaforma ed ai Social che ne permettono l'accesso per quanto attiene l'informativa in materia di trattamento dei dati.
Noi non abbiamo una gestione diretta delle informazioni ma potremo impedire la loro pubblicazione qualora a nostro insindacabile giudizio non rispettino il codice etico del giornale.

Si autorizza espressamente al trattamento dei dati forniti per le finalità connesse al servizio richiesto e/o ai seguenti servizi aggiuntivi. Dichiaro altresì di avere preso visione della Policy Privacy all'apposita sezione del sito.
Si autorizza espressamente al trattamento dei dati forniti per le finalità connesse al servizio richiesto e le comunicazioni commerciali.