09 Ottobre 2019 15:39

ARIANO POLESINE

La festa dei donatori Avis e Aido

L'appuntamento annuale quest'anno festeggia i 52, per Avis, e i 39, per Aido, anni di attività


ARIANO NEL POLESINE – Grande festa ad Ariano nel Polesine per l’appuntamento annuale dedicato ai donatori di Avis e Aido, associazioni che nel paese basso polesano contano su notevole numero di iscritti e che quest’anno festeggiano rispettivamente i 52 e i 39 anni di attività. Il corteo è stato aperto dagli allievi e da alcuni ex allievi della classe di percussioni del professor Luca Bellan, affiancati dal giovanissimo Manuel Gibin. I labari delle associazioni di altri paesi, una ventina in tutto, sono stati portati dai figli dei donatori. Per gli organizzatori è stato gratificante assistere a una così ampia partecipazione, nonostante l’evento si fosse svolto in contemporanea anche ad Adria. Tutte le vetrine delle attività del centro sono state abbellite da circa trecento disegni realizzati dagli alunni del professor Cannatà durante l’ultima settimana e negli anni scorsi.

All’evento erano presenti, come ospiti d’onore, il vicepresidente dell’Avis provinciale, Bruno Pettini, il presidente dell’Aido Alessio Nalio e il vicepresidente regionale Luca Cestaro, trapiantato di cuore. Il corteo ha percorso le vie del paese, sostando per un minuto di silenzio davanti al monumento ai caduti e in seguito nei pressi del nuovo monumento ai donatori, ove si è svolta la benedizione e sono stati intonati l’inno di Mameli e quello del donatore. Durante la celebrazione religiosa, Cestaro ha letto la preghiera del trapiantato e ha rivolto un commosso pensiero a Michele, la persona da cui ha ricevuto il cuore che gli ha permesso di continuare a vivere. Don Gabriele ha presentato alla comunità il giovanissimo Filippo Pasini, bimbo reduce da un lungo percorso terapeutico e figlio di un donatore premiato con la medaglia di argento dorato. Al termine della mattinata, prima del pranzo sociale, il gruppo si è spostato in sala della cultura, per le premiazioni e la consegna di dolcetti, gadget e materiale scolastico agli studenti.

Tantissimi i volontari premiati, alcuni anche per aver raggiunto traguardi ragguardevoli: i distintivi d’argento dorato sono stati consegnati dalla consigliera di Corbola Antonella Dorgia a Fabio Pasini, Marco Canato, Matteo Punchina, Giancarlo Fusetti, Sara Pavanati e Luca Bindesani. Il sindaco di ariano, Luisa Beltrame, ha consegnato i distintivi d’oro a Giampietro Testoni, Laura Spiller e Daniele Bertaglia e i distintivi d’oro con rubino a Mauro Lunder e Michela Sega.

DISCLAIMER:
I tuoi commenti agli articoli saranno gestiti dalla piattaforma 'Disqus' attraverso i login dalla stessa previsti.
Ti rinviamo alla piattaforma ed ai Social che ne permettono l'accesso per quanto attiene l'informativa in materia di trattamento dei dati.
Noi non abbiamo una gestione diretta delle informazioni ma potremo impedire la loro pubblicazione qualora a nostro insindacabile giudizio non rispettino il codice etico del giornale.

Si autorizza espressamente al trattamento dei dati forniti per le finalità connesse al servizio richiesto e/o ai seguenti servizi aggiuntivi. Dichiaro altresì di avere preso visione della Policy Privacy all'apposita sezione del sito.
Si autorizza espressamente al trattamento dei dati forniti per le finalità connesse al servizio richiesto e le comunicazioni commerciali.